23:57 19 Febbraio 2020
Mondo
URL abbreviato
Coronavirus cinese - 2020 (165)
0 10
Seguici su

Anche i cani e i gatti in Cina portano mascherine e museruole a prova di contagio, ma alcune sono davvero originali. L'amore per gli animali in Cina ha superato la fantasia.

Volentieri ne farebbe a meno, ma la padrona di questo gatto preferisce essere prudente e per il suo animale domestico ha ideato una geniale maschera protettiva integrale dove spiccano due fori per consentire la vista al felino. Non c’è che dire sembra un ninja cat pronto all’azione in un film di arti marziali comico al fianco di Jackie Chan.

​Anche questo cane è ben protetto contro il nuovo coronavirus, ma per lui niente maschera integrale. Il suo padrone ha previsto una museruola stretta con aeratore sul davanti e a giudicare dall’espressione non sembra molto felice.

Nuovo coronavirus trasmissione sugli animali

Secondo l’Organizzazione mondiale della sanità non ci sono evidenze che indichino la possibilità che il nuovo coronavirus, giunto a noi dagli animali, possa ora tornare agli animali e in particolare ai nostri cani e gatti domestici. Tuttavia le persone mostrano tutto il loro amore per i propri animali da compagnia e preferiscono evitare ogni possibilità anche remota di contagio.

​Poi ci sono anche le autorità zelanti e che preferiscono misurare la temperatura anche ai cani, ma la Cina è ricca di stravaganze e non sarà insolito vedere un alpaca da compagnia con tanto di fiocchettino rosa e campanellina al collo, aggirarsi con mascherina per le strade delle metropoli.

​Ebbene sì, la psicosi da nuovo coronavirus può avere i suoi effetti altamente contagiosi ma per la risata però.

Per il resto sarà meglio ascoltare il consiglio dato ieri sera dal professore Giuseppe Ippolito Direttore scientifico dell’Ospedale Lazzaro Spallanzani, il quale da Ginevra dove è in corso il vertice straordinario dell’Oms sul nuovo coronavirus consigliava di abbassare l’attenzione mediatica sul virus perché nel mondo ci sono molte altre malattie letali che non ottengono la stessa attenzione.

Lo avevamo ricordato qualche giorno fa in un articolo dedicato alla polmonite in Italia, che fa 3 volte il numero di vittime mensili contabilizzato dal nuovo virus proveniente dalla Cina, ma nessuno ne parla.

Tema:
Coronavirus cinese - 2020 (165)
Tags:
Coronavirus
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook