06:46 05 Dicembre 2020
Mondo
URL abbreviato
5431
Seguici su

La commissione parlamentare per gli Esteri della Macedonia del Nord ha votato all'unanimità a favore della ratifica dell'accordo sull'ingresso nella NATO.

A riferirlo è l'agenzia di stampa macedone MIA, specificando che ora il documento legislativo dovrà essere votato dal Parlamento per la sua approvazione definitiva.

"L'ingresso della Macedonia del Nord nella NATO è il nostro principale obiettivo strategico ed è una priorità a lungo termine in politica estera, dal momento che il primo voto sull'ingresso nella NATO risale al 1993", ha spiegato il viceministro degli Esteri Andrej Zhernovski

Per quest'ultimo, la membership di Skopje nell'Alleanza Atlantica è "una garanzia alla sicurezza nazionale e una condizione per lo sviluppo futuro e per la sicurezza regionale".

Oggi a Skopje sono giunti dei rappresentanti dell'assemblea parlamentare dell'Alleanza Atlantica e alle 16 ora locale il parlamento riunito in assemblea speciale sarà chiamato a sua volta a votare la ratifica dell'accordo di adesione alla NATO. 

Successivamente, per sancire l'ingresso a tutti gli effetti nell'Alleanza Atlantica sarà necessario il voto favorevole del Parlamento spagnolo, che dovrebbe votare sulla questione nel mese di marzo, prima che il documento venga depositato negli Stati Uniti.

La visita di Di Maio a Skopje

Quest'oggi il ministro degli Esteri Luigi Di Maio si è recato a Skopje, dopo aver fatto tappa ieri a Belgrado, e ha incontrato il presidente macedone Stevo Pendarovski, il ministro degli Esteri Nikola Dimitrov, con il quale ha condotto una conferenza stampa congiunta, il primo ministro Oliver Spasovski e il presidente del parlamento Talat Xhaferi.

Domani, il titolare della Farnesina si recherà invece a Pristina, in Kosovo, dove sarà ricevuto dal nuovo premier della repubblica autoproclamata del Kosovo Albin Kurti, il ministro degli esteri Glauk Konjufca e il presidente del parlamento Vjosa Osmani.

L'ingresso della Macedonia del Nord nella NATO

I tentativi di Skopje di entrare nella Nato vanno avanti da oltre una decade, ma la questione è stata diverse volte rimandata a causa di una disputa internazionale con la Grecia, attuale membro del blocco occidentale, sulla denominazione del Paese balcanico.

Dopo la sua elezione, il nuovo presidente della Macedonia del Nord Stevo Pendarovski ha affermato che entrare a far parte della NATO e dell'Unione Europea sono i suoi principali obiettivi.

Recentemente, il Ministero degli Esteri russo ha criticato i progetti espansionistici della NATO, affermando che una tale politica rischia seriamente di minare la stabilità europea portando ad ulteriori conflitti.

RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook