03:55 01 Novembre 2020
Mondo
URL abbreviato
181
Seguici su

La capsula di rientro Soyuz MS-13 è rientrata con tre membri dell’equipaggio. L’atterraggio è avvenuto in Kazakistan.

La capsula del veicolo spaziale Soyuz MS-13 che trasportava l'astronauta della NASA Christina Koch, l’italiano Luca Parmitano dell'Agenzia spaziale europea (ESA) e il comandante Soyuz Alexander Skvortsov dell'agenzia spaziale russa Roscosmos, sono sbarcati giovedì in Kazakistan.

Giovedì il veicolo spaziale si è sganciato dalla Stazione Spaziale Internazionale (ISS) alle 05:50 GMT.

​Gli astronauti della NASA Jessica Meir e Andrew Morgan, così come Oleg Skripochka di Roscosmos, rimarranno sulla ISS fino all'inizio di aprile, quando il prossimo equipaggio dovrebbe arrivare.

​Il ministro della Difesa Lorenzo Guerini ha ringraziato Parmitano su Twitter:

Correlati:

SpaceX fa prove di avaria sul Crew Dragon affinché sia sicura come la russa Soyuz - Video
Soyuz MS-13 partita da Baikonur, a bordo l'italiano Parmitano - Video
Il capo dell’agenzia spaziale russa mostra l’assemblaggio dei Soyuz-2 - Video
Tags:
Stazione spaziale internazionale, Soyuz, ISS
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook