09:24 27 Maggio 2020
Mondo
URL abbreviato
230
Seguici su

La polizia greca ha arrestato 40 migranti clandestini per aver partecipato agli scontri sull'isola di Lesbo lunedì, secondo quanto riferito dai media locali.

Lunedì mattina si è svolta una marcia sotto lo slogan "Libertà" con la partecipazione di duemila persone del centro di accoglienza locale per rifugiati e migranti "Moria" della città greca di Mitilene. La polizia ha usato gas lacrimogeni e granate stordenti per fermare la marcia. Successivamente in serata si sono verificati degli incidenti con il coinvolgimento dei migranti, 27 persone sono state arrestate.

La situazione a Lesbo rimane tesa, scrive il giornale. I migranti si lamentano delle difficili condizioni nel campo di Moria e chiedono di essere inviati sulla terraferma della Grecia.

La pubblicazione riferiva che la sera e la notte ci sono stati diversi incendi dolosi:un edificio è stato bruciato a Moria, e delle persone non identificate hanno dato fuoco a dei giunchi vicino al villaggio di Panayuda vicino a Mitilene.

Lunedì pomeriggio, si è tenuto un "incontro popolare" dei residenti di Moria, al quale si è chiesta più sicurezza e la chiusura del campo.

Il governatore delle isole del Mar Egeo settentrionale Konstantinos Mutsuris ha definito la situazione esplosiva. Durante l'incontro, ha invitato tutti a mantenere la calma e evitare azioni impulsive.

I residenti di Moria hanno in programma di marciare a Mitilene.

Il ministro della migrazione e dell'asilo Notis Mitarakis non ha escluso che le rivolte a Lesbo siano state provocate, le autorità stanno indagando sulle loro cause.

"Il dovere principale dello stato è la sicurezza dei cittadini. Questi tristi eventi confermano la necessità di accelerare la procedura di asilo, il ritorno dei richiedenti asilo e l'istituzione di centri chiusi e controllati. Va da sé che un comportamento che viola le leggi non è conforme alla procedura di asilo", ha dichiarato il ministro in una nota ricevuto da Sputnik.

Correlati:

“Un inferno in Terra”: l’isola di Lesbo è l’epicentro della crisi migratoria
Ricordi di Lesbo: turisti cechi tentano di portarsi a casa un po’ di foresta pietrificata
Grecia: manifestanti chiedono di liberare isola di Lesbo dagli immigrati
Tags:
scontri, Polizia
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook