09:46 29 Maggio 2020
Mondo
URL abbreviato
101
Seguici su

Khaylane da Silva Nascimento, 15 anni, è morta per un colpo alla testa sparato da alcuni trafficanti di droga nel quartiere di Bom Retiro a Santos, città sulla costa di San Paolo. I malviventi hanno agito perché hanno scambiato il flash dello smartphone della ragazza per un'arma della polizia.

Una ragazza di 15 anni è morta dopo essere stata colpita alla testa nel quartiere Bom Retiro di Santos, sulla costa di San Paolo. Un testimone ha riferito alla polizia che la vittima è stata scambiata per agenti di polizia quando ha attivato il flash di una fotocamera del cellulare in un'area considerata pericolosa. L'informazione è stata rilasciata dalla polizia domenica mattina, come riferisce il giornale brasiliano Globo.

Secondo il rapporto della polizia, uno dei testimoni ha detto alla polizia che la vittima, Khaylane da Silva Nascimento, si trovava con i suoi coetanei in una zona non lontana da casa sua. In seguito la ragazza si è allontanata dal gruppo di conoscenti per un momento per scattare una foto con un telefono cellulare appena prima dell'ora del crimine. La polizia sospetta che il flash del cellulare abbia attirato l'attenzione dei criminali della regione, che avrebbero scambiato l'adolescente con agenti della polizia militare e sparato colpi alla vittima.

Il caso è stato registrato presso la polizia giudiziaria centrale (CPJ) come un semplice omicidio e sarà deferito al 5 dipartimento di Santos, responsabile dell'area.

RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook