05:11 09 Agosto 2020
Mondo
URL abbreviato
124
Seguici su

Il passeggero di un autobus partito da Los Angeles e diretto a San Francisco, ha aperto il fuoco a bordo, ferendo diverse persone e uccidendone una.

Un autobus partito da Los Angeles per San Francisco, si è trasformato nella scena del crimine quando alle prime ore di lunedì 3 febbraio, un uomo armato ha aperto il fuoco a bordo, ferendo sei persone, alcune gravemente. Una persona sarebbe deceduta. 
Al momento della sparatoria c'erano a bordo 40 persone. Il passeggero ha sparato verso l'1:27 orario locale, quando l'autobus si è immesso in autostrada. Sono in sei ad essere stati ricoverati all'ospedale con ferite da arma da fuoco. Tra questi ci sarebbero feriti in gravi condizioni.

L'autista è riuscito a fermare il pullman non appena è iniziata la sparatoria. "L'autista dell'autobus ha agito rapidamente ed è stato in grado di fermarsi", ha riferito la polizia.

Non si conoscono le ragioni del gesto. L'uomo si è consegnato "volontariamente senza ulteriori incidenti" e si trova sotto custodia, riferiscono le autorità di polizia. 

Alcuni video mostrano il cordone messo dalla polizia attorno all'autobus posteggiato, per delimitare l'aerea in cui è avvenuto il crimine.

L'uomo è sceso disarmato dall'autobus, la pistola è poi stata rinvenuta a bordo. Una donna è rimasta uccisa durante la sparatoria, altri cinque feriti sono stati ricoverati in ospedale. 

Tags:
California, USA
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook