20:47 04 Giugno 2020
Mondo
URL abbreviato
0 0 0
Seguici su

Il principe Andrew era stato amico di Jeffrey Epstein, ma in una intervista con la BBC ha affermato che aveva tagliato i legami con il pedofilo condannato dopo aver appreso dei suoi crimini.

Virginia Roberts Giuffre, accusatrice di Jeffrey Epstein, ha fortemente criticato il principe Andrew dopo che gli investigatori statunitensi hanno dichiarato che non risponde alle richieste di collaborazione.

Sigrid McCawley, un avvocato statunitense in rappresentanza di Giuffre e diverse altre presunte vittime del defunto imprenditore, ha dichiarato in una nota a diversi organi di stampa: "Il continuo rifiuto del principe Andrew di cooperare con le autorità, dopo aver riconosciuto pubblicamente che sarebbe stato pronto a partecipare alle indagini, solleva ancora più domande".

Ha aggiunto che il principe Andrew "dovrebbe prendere sul serio la convinzione profondamente radicata in questo paese (gli Stati Uniti) che nessuno è al di sopra della legge".

I commenti sono arrivati ​​dopo che l'avvocato americano Geoffrey Berman ha dichiarato che i pubblici ministeri di New York e l'FBI avevano contattato gli avvocati del principe Andrew come parte delle loro indagini su Jeffrey Epstein, ma che la "cooperazione è stata pari a zero" da parte dei reali. Buckingham Palace ha rifiutato di commentare la questione.

Lo scandalo Epstein

Virginia Giuffre afferma di essere stata usata da Jeffrey Epstein, un imprenditore e finanziere di New York, come schiava sessuale dal 1999 al 2002. In una deposizione giurata e in interviste televisive, ha anche descritto la sua esperienza di essere stata costretta a fare sesso con il principe Andrew tre volte a partire da quando aveva 17 anni.

Lo scorso mese, il principe Andrew, è stato costretto a dimettersi dagli incarichi reali dalla Regina dopo l’intervista rilasciata alla Bbc che ha messo in cattiva luce il suo nome dopo aver detto di non sentirsi pentito della sua amicizia con il finanziere Epstein perché “sono state molte le cose che ha potuto apprendere da lui o grazie a lui e che gli sono state davvero utili”.

Di conseguenza un certo numero di aziende, università e enti di beneficenza si sono affrettati a tagliare i legami con Andrew. Il principe si è dimesso dai doveri reali pochi giorni dopo l'uscita dell'intervista.

Correlati:

Caso Epstein. Principe Filippo ‘ha ordinato a Andrew di dimettersi per amore della monarchia’
Principe Andrew avrebbe aperto fondo sotto falso nome per sfuggire ai controlli sul caso Epstein
Emergono nuove foto del principe Andrew con Epstein durante l'intervista a Virginia Giuffre
Tags:
crimini, Condanna, pedofilia
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook