06:11 23 Febbraio 2020
Mondo
URL abbreviato
338
Seguici su

Tuttavia per trarre benefici servono un consumo moderato e una combinazione di bevande accompagnati da una corretta alimentazione e dall'esercizio fisico.

In una nuova ricerca dell'Università di Harvard, il team di esperti guidato dal professore di nutrizione ed epidemiologia, il dottor Frank Hu, insieme ad altri ricercatori provenienti da Chicago, Svizzera, Olanda e Cina, è emerso che la rinuncia totale all'alcol è più dannosa per salute rispetto ad un consumo moderato.

Sulla base dei dati di quasi 112mila persone, esclusivamente operatori sanitari con donne di età compresa tra i 30 e i 55 anni e uomini dai 40 ai 75 anni, il cui stato di salute è stato monitorato quando avevano tra i 28 ed i 34 anni, i ricercatori hanno analizzato i loro indicatori per diabete, malattie cardiovascolari e tumori ed hanno in aggiunta monitorato cinque fattori relativi allo stile di vita: fumo, indice di massa corporea (BMI), attività fisica (da moderata a attiva), moderato consumo di alcol e corretta alimentazione.

"Sulla base dei dati ottenuti su soggetti specifici e a margine di analisi di lungo termine, siamo giunti alla conclusione che un consumo moderato di alcol riduce il rischio di sviluppare malattie cardiovascolari, diabete e può migliorare la funzione cognitiva", ha sottolineato uno dei coautori dello studio, il dottor Qi Sun.

Gli autori dello studio hanno rilevato che se si prendono in considerazione le persone che non hanno malattie, non fumano, seguono una corretta alimentazione, hanno un indice di massa corporea nella norma e svolgono un'attività fisica regolare, quindi in media le donne di 9,5 anni (uomini di 8,8 anni) vivono più a lungo delle persone con tali stessi indicatori, ma malattie croniche. Se le persone bevono alcol moderatamente, l'aspettativa di vita media per le donne aumenta fino a 12 anni e mezzo, mentre per gli uomini fino a 9,6 anni rispetto alle persone che bevono moderatamente e soffrono di patologie.

Uomini e donne che fumano molto e sono in sovrappeso hanno l'aspettativa di vita più bassa anche in assenza di tumore, malattie cardiovascolari o diabete.

I ricercatori definiscono come moderato il consumo di un bicchiere di una bevanda alcolica non più di una volta al giorno per un massimo di 3-5 volte a settimana.

Tags:
Medicina, Scienza e Tecnica, Società, alcol
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook