01:04 06 Giugno 2020
Mondo
URL abbreviato
212
Seguici su

Doris Miller è una figura leggendaria della storia dell'esercito americano, avendo dimostrato un coraggio fuori dal comune durante la battaglia di Pearl Harbor, il 7 dicembre 1941.

La Marina militare americana ha preso la decisione di intitolare una portaerei a Doris Miller, il primo soldato di colore della storia dell'esercito degli Stati Uniti.

Il nuovo vascello dovrebbe essere realizzato nei prossimi anni ed entrare in servizio tra il 2027 e il 2028.

Miller, nato a Waco il 12 ottobre 1919 era il terzo di quattro figli ed era nipote di schiavi neri e figlio di due mezzadri,  Henrietta e Connery Miller.

In gioventù lavorò nella fattoria di famiglia, prima di arruolarsi nel 1939 nella marina degli Stati Uniti, dove inizialmente prestò servizio come cuoco di terza classe.

Per il coraggio dimostrato durante l'attacco di Pearl Harbor divenne il primo afroamericano ad essere insignito della Navy Cross, che all'epoca era la terza più alta onorificenza militare statunitense.

Morì, probabilmente, nel corso della battaglia di Tarawa, il 24 novembre 1943, dopo che la nave sulla quale si trovava fu colpita da un siluro giapponese, affondando pochi minuti dopo l'impatto.

RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook