19:25 25 Febbraio 2020
Mondo
URL abbreviato
0 35
Seguici su

Encelado, la luna di Saturno, potrebbe celare al suo interno abbastanza risorse energetiche da supportare la vita. 

A sostenere la possibilità che la luna di Saturno potrebbe ospitare la vita è un gruppo di ricerca del Southwest Research Institute, negli Stati Uniti, che ha pubblicato uno studio sulla rivista Geophysical Research Letters.

I dati forniti dalla sonda Cassini, che sta analizzando Saturno e i suoi satelliti, dimostrerebbero infatti che al di sotto della superficie ghiacciata di Encelado potrebbe celarsi un intero mondo.

La sonda ha raccolto dei campioni di acqua emersa sulla crosta di Encelado, scoprendo che nella sua composizione molecolare sono contenute particelle di carbonio, una componente essenziale perché possa esserci vita.

"Sebbene non abbiamo ancora trovato prove della presenza di vita microbiologica, le condizioni chimiche dell'oceano di Encelado offrono un allettante suggerimento che potrebbero esistere condizioni favorevoli alla vita sotto la crosta ghiacciata della luna".

© Foto : NASA / ESA and Erich Karkoschka (University of Arizona)
L'indagine si fonda su dati raccolti dalla sonda Cassini in un progetto congiunto portato avanti in collaborazione tra NASA, Agenzia Spaziale Europea e Agenzia Spaziale Italiana nell'ottobre 2015, a due anni dal termine della sua missione.

Encelado

Si tratta di un satellite naturale di Saturno, scoperto il 28 agosto 1789 da William Herschel. È il sesto satellite naturale di Saturno in ordine di grandezza.

La luna ha un diametro di soli 500 km e riflette quasi il 100% della luce solare.

RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook