21:45 10 Luglio 2020
Mondo
URL abbreviato
Coronavirus - 2020 (fine gennaio - 20 marzo) (374)
301
Seguici su

L'epidemia del nuovo ceppo di coronavirus è in continua espansione. C'è paura per i contagi al di fuori dei confini cinesi, mentre la città di Wuhan è stata messa in quarantena.

Fa sempre più paura il nuovo ceppo di coronavirus cinese, con decine e decine di casi sospetti segnalati dall'inizio dello scorso mese di dicembre. 

Stando agli ultimi dati forniti dalle autorità di Pechino, il numero di contagi accertati nel Paese asiatico avrebbe raggiunto quota 571, per un aumento superiore al 1000% rispetto ad una decina di giorni fa, mentre i decessi sarebbero 17.

La nuova patologia si starebbe espandendo sempre più a macchia d'olio e in questo momento interesserebbe già 24 tra città e province cinesi.

Cresce esponenzialmente anche il numero di pazienti che, essendo entrati in contatto il virus, vengono tenuti precauzionalmente sotto osservazione dai medici; secondo gli ultimi dati, la cifra di questi ultimi si aggirerebbe attorno alle 5000 unità.

Il nuovo coronavirus cinese

Il nuovo ceppo di coronavirus, simile a quello della SARS, si è già propagato anche al di fuori dei confini cinesi: casi di infezione sono stati segnalati in Corea del Sud, Giappone, Stati Uniti e Thailandia, mentre sospetti contagi sono stati rilevati a Singapore, Hong Kong, Australia e, da ultimo, anche in Russia, sebbene in quest'ultimo caso non sia ancora stata rilasciata alcuna diagnosi definitiva.

Le autorità cinesi hanno confermato ufficialmente che il virus si trasmette da persona a persona, mentre la città dalla quale l'epidemia sembrerebbe essersi originata, Wuhan, è stata messa sostanzialmente in quarantena, con traffico terrestre e aereo che sono stati completamente bloccati.

Tema:
Coronavirus - 2020 (fine gennaio - 20 marzo) (374)
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook