20:05 15 Luglio 2020
Mondo
URL abbreviato
0 30
Seguici su

E' di almeno un morto e sette feriti, tra cui un bimbo di appena 9 anni, il bilancio di una sparatoria avvenuta nel centro di Seattle, negli Stati Uniti.

A quanto si apprende, un gruppo di uomini, ricercati ora dalle forze dell'ordine, avrebbe aperto il fuoco dopo che gli animi si erano scaldati a causa di una lite avvenuta all'uscita di un fast food situato tra la terza Avenue e Pine Street, in pieno centro di Seattle

I testimoni oculari raccontano di una decina di colpi esplosi, che hanno dato il là ad un fuggi fuggi generale, con la gente che, nel panico, ha cominciato a scappare in ogni direzione.

A pagare le conseguenze più gravi, come riportato dall'emittente americana NBC, una donna di mezza età, morta sul colpo dopo essere stata centrata da uno dei proiettili, mentre una signora di 55 anni sarebbe in gravissime condizioni così come un bambino di 9 anni.

La polizia, accorsa immediatamente sul luogo dell'incidente, sarebbe sulle tracce dei responsabili, che sono riusciti a dileguarsi, probabilmente anche a causa del caos generale venutosi a creare. 

Sono previsti aggiornamenti nelle prossime ore per quella che è  la terza sparatoria avvenuta a Seattle negli ultimi due giorni.

RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook