11:48 20 Ottobre 2020
Mondo
URL abbreviato
0 11
Seguici su

Un ristorante di Bryansk aveva nel menù "know-how", un narghilé con dentro diverse tartarughe vive nell'acqua. Un video di questo particolare servizio ha acceso i dibattiti e suscitato l'indignazione degli animalisti su Instagram.

Le immagini mostrano che il narghilè è costituito da due contenitori di dimensioni diverse e per come si presenta sembra una medusa; proprio per questo è stato così battezzato. Il proprietario del ristorante assicura che i rettili, quando il narghilè è acceso, si trovano in un contenitore con acqua pulita e il fumo si raffredda e pulisce nell'acqua in una parte separata, che si trovava sopra le tartarughe senza entrare in contatto con gli animali. Tuttavia questo servizio nel menù ha suscitato l'indignazione di diversi clienti, così come gli animalisti chiedono l'intervento dei giudici per punire i proprietari del ristorante. La procura si è già interessata alla storia.

Tutto è successo il 18 gennaio scorso. Il video con questo particolare narghilè è stato pubblicato nella pagina Instagram del ristorante nella sezione "Storie" e avrebbe dovuto scomparire dall'accesso pubblico dopo 24 ore. Ma gli animalisti hanno salvato il filmato e lo hanno fatto girare sui social network.

Visualizza questo post su Instagram

Un post condiviso da Владимир Бурматов (@burmatoff) in data:

A proposito le tartarughe non sono le uniche "vittime", nel menù c'è anche un narghilè con i serpenti. "Akvakalyan": questo è il nome sul menù. Non costa poco questo tipo di narghilè: costa 8mila rubli (circa 120 euro). È interessante notare che nelle immagini del menu di "Medusa" non sono raffigurate tartarughe e serpenti, ma pesci.

Molti utenti sul web hanno espresso la propria indignazione.

Nel frattempo il sostituto procuratore di Bryansk per i reati ambientali ha disposto controlli e accertamenti. I risultati saranno noti dopo il 1° febbraio.

Dopo l'indignazione sui social, l'amministratore del locale si è scusato se "in qualche modo qualcuno si è potuto offendere per aver visto un narghilè a vapore in un acquario con tartarughe vive".

Russia, giudici indagano ristorante di Bryansk per narghilè con tartarughe nell'acqua
Russia, giudici indagano ristorante di Bryansk per narghilè con tartarughe nell'acqua

Sputnik ha contattato Dmitry Sviridov, l'amministratore del locale. Afferma che questo narghilè con tartarughe vive è una novità del ristorante, per una richiesta particolare di un cliente abituale.

"La sera del 18 gennaio, un nostro cliente abituale, che non vive a Bryansk, ha ordinato questo narghilè. Dice di viaggiare spesso in Europa, sostenendo che questa cosa non provoca shock. Sono stato di recente in Repubblica Ceca e in Austria, a Vienna. Me ne sono chiaramente convinto," si giustifica Dmitry. "Non è qualcosa di nostro. Non è nemmeno una novità per la Russia. Nei ristoranti d'èlite a Mosca ci sono le stesse "Meduse" con rettili, ma per qualche motivo tutti ci hanno attaccato".

Secondo Sviridov, "Medusa" era nel menù del ristorante, solo senza tartarughe ma con coloranti innocui ed oli aromatici.

Tags:
Solo In Russia, Animali, Ristorante, Società, Russia
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook