23:47 02 Giugno 2020
Mondo
URL abbreviato
0 40
Seguici su

La Scozia potrebbe affrontare la sua più grande corsa all'oro dal 2000, poiché gli esperti hanno confermato dei ritrovamenti di depositi significativi di oro nella regione.

I cacciatori d'oro inizieranno a trivellare i depositi valutati provvisoriamente a £300 milioni dopo i recenti ritrovamenti del metallo prezioso in Scozia, con gli esperti che avvertono che la regione potrebbe vivere una frenetica corsa all'oro, ha riferito il Daily Star.

Erris Resources, una società di consulenza ed esplorazione mineraria, ha accolto con eccitazione l'eccellente potenziale delle aree intorno al Perthshire, poiché i campioni della miniera storica di Ardtalnaig hanno mostrato la presenza di oro, argento, piombo e zinco.

In un'altra incoraggiante scoperta, la società di Glen Almond ha trovato due campioni d'oro di "alta qualità".

"Stiamo prendendo di mira 250.000 once d'oro, che è una scala simile al deposito di Cononish dove si prevede che presto verrà aperta una miniera d'oro. Il successo iniziale nel localizzare la nuova mineralizzazione dell'oro di alta qualità affiorante è molto incoraggiante mentre la società si prepara a esplorare la zona”, ha dichiarato Anton du Plessis, Amministratore delegato di Erris.

Il funzionario ha aggiunto:

"I nuovi risultati e ulteriori ricerche sul campo quando le condizioni meteorologiche lo hanno permesso lo scorso mese hanno avuto un grande successo nell'espandere il potenziale degli obiettivi chiave del progetto, Ardtalnaig e Glen Almond."

Le recenti scoperte alimentano la speculazione che la regione potrebbe essere sull'orlo della sua più grande corsa all'oro dal 2000, quando le voci di depositi preziosi hanno scatenarono una febbre dell'oro.

Un cercatore d’oro amatoriale ha trovato l’enorme pepita d’oro del peso di 1,4 chilogrammi

Lo scorso luglio, un team dell'Università di Leeds ha scoperto una pepita d'oro da 10 g a Glen Almond, vicino a Ardtalnaig, mentre lo stesso progetto ha anche trovato 77 granelli d'oro mentre si spostava più a valle nell'area circostante.

La notizia delle scoperte si è diffusa a macchia d'olio, con la polizia chiamata nell'aprile scorso per arrestare presunti cercatori d'oro che cercavano pepite alle Birks di Aberfeldy.

​Nel 2019, Erris Resources ha firmato un'opzione (strumento finanziario) per acquistare l'80% di un progetto finalizzato all'esplorazione di due siti sul lato sud di Loch Tay, tra Kenmore e Killin, con l'area considerata per l'estrazione dell'oro che copre 237 kmq.

GreenOre, che ha firmato l'investimento con Erris Resources, ha già effettuato il campionamento della roccia nei siti situati a 40 km dalla miniera di Scotgold a Cononish vicino a Tyndrum, che sta per iniziare l'estrazione.

Correlati:

Cupe prospettive per l’oro?
Anche la Serbia parteciperà alla corsa all’oro?
Oro: la Russia aumenta la produzione dell’11% rispetto allo scorso anno
Tags:
Scozia, oro
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook