22:02 21 Ottobre 2020
Mondo
URL abbreviato
0 170
Seguici su

La società olandese di navigazione e mappatura digitale TomTom ha dichiarato venerdì di aver firmato un accordo con Huawei Technologies per l'uso delle sue mappe e dei suoi servizi nelle app per smartphone.

Huawei utilizzerà le mappe, le informazioni sul traffico e i sistemi di navigazione dell'azienda olandese TomTom per le sue app, secondo Reuters.

Il portavoce di TomTom, Remco Meerstra, ha detto a Reuters che l'accordo era stato firmato qualche tempo fa ma non era stato reso pubblico dalla compagnia mentre si rifiutava di fornire ulteriori dettagli sull'accordo.

TomTom ha iniziato ad abbandonare la vendita di dispositivi per fornire servizi software, in particolare dopo aver venduto la divisione telematica al produttore giapponese di ricambi auto Bridgestone per 910 milioni di euro nel gennaio dello scorso anno, che da allora è stato ribattezzato Webfleet Solutions.

Le guerre commerciali USA-Cina

Nel maggio dello scorso anno, il presidente degli Stati Uniti Donald Trump, citando "problemi di sicurezza nazionale", ha inserito nella lista nera il colosso della tecnologia con sede a Pechino e oltre 70 aziende cinesi a causa delle crescenti tensioni nella guerra commerciale degli Stati Uniti contro la Cina. La misura ha bloccato l'accesso di Huawei a Google Play Services, tra cui Google Maps e altri, spingendo l'azienda a progettare il proprio ecosistema di kit di sviluppo di base e sistemi operativi su dispositivi mobili e altri dispositivi.

Sia Huawei che Pechino hanno condannato fermamente la mossa negando ripetutamente tutte le accuse di Washington secondo cui le sue tecnologie vengono utilizzate per spiare il governo cinese.

Correlati:

Huawei chiude il 2019 con ricavi record nonostante le sanzioni
Huawei annuncia: prima priorità del 2020 è sopravvivere al boicottaggio occidentale
Huawei potrebbe vendere 100mln di smartphone 5G in Cina nel 2020, lo dice Ceo giapponese
Tags:
Smartphone, mappa, Huawei
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook