07:49 26 Maggio 2020
Mondo
URL abbreviato
6271
Seguici su

Il presidente e sua moglie, Brigitte, sono stati messi in sicurezza dalla polizia e dal personale del teatro, dopo che una trentina di manifestanti aveva provato a circondarli.

Serata movimentata per Emmanuel Macron, che ieri ha rischiato di venire aggredito da un gruppo di manifestanti mentre il presidente della Repubblica francese stava assistendo ad uno spettacolo in un teatro di Parigi in compagnia della sua consorte, Brigitte.

Come riportato dal portale francese LCI, un gruppo di una trentina di persone si era infatti riunito di fronte al teatro Bouffes du Nord, a Parigi, dentro al quale si trovava la famiglia Macron al completo e nel periodo dell'intervallo ha provato ad irrompere all'interno dell'edificio.

Il tentativo è stato tuttavia respinto dalla polizia e dal personale di sicurezza del teatro, che ha messo in sicurezza il presidente e sua moglie.

Dopo l'incidente, i Macron hanno potuto regolarmente riprendere i propri posti a sedere e sono riusciti ad assistere alla fine della piece teatrale.

La manifestazione improvvisata è stata ripresa dalla giornalista Muriel Boselli, che ne ha pubblicato uno spezzone su Twitter.

Solo ieri mattina alcune centinaia di manifestanti, rispondendo ad un appello intersindacale, si erano radunate nei pressi del complesso espositivo del Louvre, bloccando per diverse ore l'accesso al museo.

Nelle ultime settimane il presidente Macron è finito nell'occhio del ciclone per una riforma strutturale del sistema pensionistico transalpino, i cui contenuti hanno mandato in tilt il Paese, dove si stanno susseguendo scioperi e manifestazioni di protesta.

RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook