20:48 04 Giugno 2020
Mondo
URL abbreviato
210
Seguici su

Le autorità delle Isole Baleari, in Spagna, hanno intrapreso seri provvedimenti nel quadro della lotta contro il cosiddetto “turismo alcolico”.

L’iniziativa dei legislatori interesserà la spiaggia El Arenal e la località balneare Magaluf a Maiorca, nonchè la città Sant Antoni de Portmany di Ibiza.

L’ordinanza emessa dalle autorità delle Isole Baleari prevede:

  • Divieto di pubblicità degli alcolici "per aumentare il consumo" in luoghi turistici. Si tratterà di annunci come bar gratuiti e "orari di sconto"
  • Divieto di vendere prodotti alcolici dalle ore 21.30 alle 08.00
  • Divieto di organizzare i "giri dei bar", nonchè della pubblicità di serate su yacht e barche
  • Le imbarcazioni che organizzano le feste non potranno salpare o approdare in tre luoghi disegnati sulle Isole. L'emissione di nuove licenze per gli armatori è stata sospesa per i prossimi 24 mesi
Il divieto più notevole è quello di tuffi nell’acqua da balcone. Gli alberghi saranno obbligati ad espellere tali perturbatori dell'ordine pubblico.

Le multe a coloro che non rispettano le norme del provvedimento:

  • Per alberghi, proprietari di bar, negozi o imbarcazioni: fino a 600.000 euro e sospensione dell’attività imprenditoriale per un periodo di tre anni
  • Per turisti: fino a 60.000 euro

L’obiettivo delle restrizioni è "evitare questioni associati al consumo eccessivo di alcol in alcuni luoghi delle Isole Baleari".

"Questa è la prima norma in Europa che limita la pubblicità e la vendita di alcolici in determinate zone turistiche ", si afferma nell’ordinanza.

Il provvedimento entra in vigore per i prossimi cinque anni.

Tags:
Spagna
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook