08:33 30 Ottobre 2020
Mondo
URL abbreviato
Le tensioni tra Usa e Iran dopo l'omicidio del generale Soleimani a Baghdad (91)
1131
Seguici su

Teheran ha sottolineato la propria risolutezza e determinazione nel far valere i propri diritti e si è dichiarata pronta a reagire in caso di provocazioni da parte di Washington.

Il capo di stato maggiore delle forze armate iraniane, Mohammad Bagheri, ha promesso ulteriori ritorsioni contro gli Stati Uniti d'America nel caso in cui Washington dovesse continuare a mantenere lo stesso atteggiamento aggressivo nei confronti di Teheran.

Come riportato dall'agenzia di stampa iraniana Mehr, nel corso di un colloquio telefonico con il ministro della Difesa turco Hulusi Akar Bagheri ha sottolineato come la reazione all'assassinio di Qasem Soleimani abbia mostrato la risolutezza di Teheran nel difendere i propri diritti e interessi

L'ufficiale ha ancora una volta rimarcato la viltà mostrata dagli USA nell'eliminare Soleimani, il cui omicidio è stato definito un atto "codardo, inumano e immorale" che va contro il diritto internazionale.

Bagheri, ribadendo come l'intenzione dell'Iran non sia quella di fomentare escalation nella regione mediorientale, ha spiegato che il suo Paese risponderà in modo deciso ad eventuali provocazioni e ha definito la presenza americana in Medio Oriente "la radice di tutti i conflitti".

L'assassinio di Qasem Soleimani

Venerdì 3 gennaio un'operazione segreta delle forze armate americane ha portato all'eliminazione del generale Qasem Soleimani presso l'aeroporto internazionale di Baghdad, dove l'alto ufficiale si trovava in missione diplomatica.

Donald Trump, nelle ore immediatamente successive al raid, ha spiegato di aver dato l'ordine poiché il comandante della Guardia Rivoluzionaria stava "architettando degli attacchi imminenti contro il personale diplomatico e militare americano".

A qualche giorno di distanza, l'8 gennaio, l'Iran ha risposto in maniera veemente all'uccisione del proprio comandante, sferrando un poderoso attacco contro tre basi americane in Iraq, radendone al suolo una e causando il ferimento di 11 militari USA.

Tema:
Le tensioni tra Usa e Iran dopo l'omicidio del generale Soleimani a Baghdad (91)
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook