15:06 04 Luglio 2020
Mondo
URL abbreviato
La conferenza sulla Libia a Berlino (30)
0 70
Seguici su

Il ministro degli Esteri russo, Sergey Lavrov, ha sottolineato l'importanza del summit moscovita per la normalizzazione della situazione libica.

I negoziati sulla Libia che hanno avuto luogo nei giorni scorsi a Mosca non sono mai stati considerati come quelli che avrebbero risolto in maniera definitiva la crisi libica, ma sono un passo importante per la pacificazione del Paese nordafricano.

A sostenerlo è il ministro degli Esteri russo, Sergey Lavrov, nel suo intervento a margine della conferenza internazionale di politologia "Raisina Dialogue", che si tiene a Nuova Delhi:

"Non abbiamo mai pensato che gli incontri di Mosca fossero definitivi, ma sono stati molto importanti per la pacificazione del Paese e sono un importante contributo alla conferenza di Berlino. Abbiamo consigliato alla Germania di invitarvi i libici e speriamo che guardino con favore a questa proposta. E' un processo che va avanti, che continua", ha sottolineato il ministro.

Due giorni fa a Mosca si è tenuto un summit, promosso dalla Russia e dalla Turchia, per la normalizzazione della situazione in Libia.

Ad esso hanno preso parte, tra gli altri, i leader contrapposti Khalifa Haftar e Fayez al-Sarraj e, come sottolineato anche dal presidente turco Recep Tayyip Erdogan, le parti sono molto vicine ed un accordo potrebbe essere siglato nei prossimi giorni.

Tema:
La conferenza sulla Libia a Berlino (30)
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook