17:25 28 Gennaio 2020
Mondo
URL abbreviato
0 190
Seguici su

La prima regione a ricevere i sistemi missilistici antiaerei Vityaz S-350 in servizio di combattimento sarà la regione di Leningrado, ha detto martedì il ministero della Difesa russo.

Come affermato dalle forze aerospaziali della Russia, l'entrata in servizio dell'S-350 aumenterà l'efficacia della lotta contro i missili da crociera di due volte. Il sistema sta sostituendo l'S-300PS con missili come B55P.

Secondo il Ministero della Difesa, "nel prossimo futuro" il primo S-350 arriverà "in un punto di schieramento permanente nella regione di Leningrado".

In precedenza è stato riferito che questo dovrebbe accadere questo mese, ma la posizione non è stata specificata.

Le forze armate russe hanno ricevuto il primo sistema S-350 a medio raggio lo scorso dicembre. L’entrata in servizio cerimoniale è avvenuta come da tradizione presso il campo di addestramento Kapustin Yar nella regione di Astrakhan.

Entro al 2027, le forze armate russe intendono mettere in servizio 12 divisioni S-350, ha dichiarato durante la riunione finale del Ministero della Difesa il capo dell'Accademia militare di difesa aerospaziale intitolata a Zhukova Vladimir Lyaporov.

I sistemi di difesa aerea a medio raggio S-350 Vityaz sono progettati per proteggere le moderne e promettenti armi da attacco aereo da attacchi massicci. Il sistema è in grado di riflettere simultaneamente gli attacchi di varie armi aeree ad altitudini elevate.

Può funzionare sia autonomamente che come parte di una difesa aerea a più strati. L’azione di combattimento dell'S-350 è completamente automatica.

Il sistema è un lanciatore semovente che funziona in combinazione con un radar a tutto angolo con scansione elettronica dello spazio e un posto di comando basato sul telaio di un'autocarro VAZ.

Le munizioni del complesso comprendono missili a medio raggio utilizzati nei sistemi di difesa aerea S-400 e missili a corto raggio. Per la prima volta, il sistema è stato presentato al pubblico al forum Armya-2019.

Correlati:

Le forze aerospaziali russe riceveranno a breve i sistemi di difesa S-500
L'Iraq riavvia le trattative con la Russia per l'acquisto degli S-300
Iraq esprime interesse per i sistemi antiaerei russi S-400
Tags:
Missili, Difesa
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik