17:59 28 Gennaio 2020
Mondo
URL abbreviato
Le tensioni tra Usa e Iran dopo l'omicidio del generale Soleimani a Baghdad (82)
3421
Seguici su

Sette colpi di mortaio hanno raggiunto la base aerea irachena di Balad nel nord del Paese; lo riferiscono fonti militari citate dalla Reuters.

La base militare di al-Balad aveva già subito un attacco missilistico la scorsa settimana per rappresaglia dopo l'uccisione del comandante delle unità di èlite delle forze di sicurezza iraniane "Quds" Qasem Soleimani. L'attacco non ha provocato perdite o danni.

Sette granate di mortaio hanno colpito la base aerea irachena di al-Balad nel nord del Paese, riporta la Reuters con riferimento a fonti militari. Secondo le fonti, quattro soldati iracheni sono rimasti feriti nell'incidente.

Mentre secondo l'agenzia France Presse, la base sarebbe stata colpita da 4 razzi.

"Almeno cinque missili Katyusha da una fonte sconosciuta hanno colpito la base di al-Balad nella provincia di Salah al-Din; sono rimasti feriti quattro membri del personale dell'aeronautica irachena, tra cui due ufficiali", ha detto una fonte militare a Sputnik.

L'infrastruttura militare è una base aerea irachena ubicata 64 chilometri a nord della capitale Baghdad. La maggior parte delle truppe statunitensi si è ritirata dalla base sullo sfondo dell'escalation tra Stati Uniti ed Iran nelle ultime settimane.

La scorsa settimana il Parlamento iracheno aveva votato una mozione per chiedere il ritiro dal Paese delle truppe statunitensi e per porre fine ufficialmente alla partecipazione dell'Iraq nella coalizione contro l'Isis guidata dagli Stati Uniti.

Tema:
Le tensioni tra Usa e Iran dopo l'omicidio del generale Soleimani a Baghdad (82)
Tags:
esercito USA, Medio Oriente, situazione in Medio Oriente, Iran, Iraq
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik