11:38 10 Agosto 2020
Mondo
URL abbreviato
1131
Seguici su

In un'intervista al giornale russo Rossiyskaya Gazeta, il ricercatore dell'Osservatorio geofisico principale "Voeikov" ha spiegato perché il riscaldamento climatico in Russia è 2,5 volte più veloce della media globale.

"Viviamo in una fascia in cui l'area della terra supera in modo significativo la superficie dell'acqua. L'oceano è un enorme accumulatore di calore, quindi in una certa misura riesce a compensare l'effetto delle condizioni che cambiano", ha detto Kiselev.

L'esperto ha chiarito che la terra ha una diversa capacità termica, inoltre il terreno influenza questo processo.

Il climatologo inoltre non ha escluso che le ondate di freddo e caldo in Russia saranno più marcate.

Il ricercatore ha sottolineato che in generale la climatologia non fa previsioni, ma determina una certa tendenza per decenni.

Tuttavia, è praticamente impossibile fornire una previsione accurata di ciò che accadrà al clima nel 2020, ha concluso Kiselev.

All'inizio di gennaio il governo russo ha approvato un piano nazionale di adattamento ai cambiamenti climatici fino al 2022. Individua le misure economiche e sociali, anche per sfruttare le opportunità derivanti dai cambiamenti nella situazione ambientale.

Il piano approvato include una prima fase con i preparativi per il cambiamento climatico. L'obiettivo principale è la determinazione di approcci governativi al problema.

Tags:
Scienza e Tecnica, clima, Cambiamenti climatici, Società, Russia
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook