03:19 31 Marzo 2020
Mondo
URL abbreviato
0 64
Seguici su

Thales Alenia Space e Thales hanno firmato un contratto questa settimana con la DGA, l'agenzia francese per gli appalti della difesa, per studiare se i sensori di intelligence, sorveglianza e ricognizione potrebbero funzionare su un dirigibile.

Lo scopo del progetto è vedere se piattaforme stratosferiche di questo tipo, operanti ad un'altitudine di 20 chilometri (65.600 piedi), dove i venti sono moderati e la densità dell'aria è sufficiente a trasportarli, potrebbero essere utili alle forze armate francesi.

Alle aziende è stato chiesto di condurre uno studio per un prototipo operativo per una missione d'intelligence, compresi esercitazioni che simulano il suo utilizzo nei teatri operativi. Il contratto, il cui valore non è stato reso noto, prevede anche la costruzione di un prototipo dimostratore su vasta scala in grado di volare nella stratosfera per dimostrare come si comporterebbe una missione ISR di questo tipo.

Thales Alenia Space (detenuta al 67% da Thales e al 33% da Leonardo) ha lanciato lo sviluppo del dirigibile "Stratobus" nell'aprile 2016. Il dirigibile è lungo cento metri per un diametro di 33. È alimentato solo da energia solare e il pallone è in grado di raggiungere la sua altitudine finale senza bisogno di un lanciatore. Per mantenere la sua posizione e resistere a venti fino a 90 chilometri all'ora, Stratobus prevede l’installazione di quattro motori elettrici in funzione 24/7, controllati dal GPS per mantenere il veicolo permanentemente in linea con un punto di riferimento a livello del suolo.

L'energia immagazinata verrebbe scomposta in idrogeno e ossigeno gassoso, immagazzinati separatamente in serbatoi posti nel dirigibile. Di notte, i due gas verrebbero ricombinati, fornendo acqua ed elettricità per alimentare il pallone.

Lo Stratobus aumenterebbe in modo significativo l'area monitorata da un'unica piattaforma, poiché l'alta quota pone l'orizzonte a 500 chilometri (310 miglia). Considerato un ibrido tra un drone e un satellite, sarebbe in grado restare in una determinata area fino a un anno prima di dover essere riportato a terra per la manutenzione. Durante questi periodi di manutenzione un secondo dirigibile garantirebbe la continuità della missione.

Si prevede che ogni Stratobus avrà una vita operativa di cinque anni.

Correlati:

Il trattato New START rischia di fare la stessa fine dell'INF - Capo intelligence russa
Quando l’intelligence fa le missioni deficience
Spie russe e romanzi gialli: quando i media rinunciano all’informazione e scelgono la narrativa
Tags:
Tecnologia, Armi
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook