01:44 06 Giugno 2020
Mondo
URL abbreviato
2216
Seguici su

Un operatore freelance dell'agenzia video Ruptly Saaf Ghali è stato ucciso a Basra, Iraq.

Lo ha comunicato la direttrice di Sputnik e RT Margarita Simonyan in un messaggio sul suo canale Telegram.

Il giornalista è stato ucciso dopo le riprese di un video contro la tesi che l'Iraq sia stato trasformato nell'arena per il confronto militare tra Usa e Iran, riporta il canale di Rt su Telegram. L'operatore freelance aveva lavorato al suo reportage per i media locali.

"In Iraq ignoti uomini armati hanno ucciso il nostro operatore freelance Saaf Ghali. Saaf era attivamente impegnato a riprendere le immagini per la nostra agenzia video Ruptly nella regione. Faremo tutto, per aiutare la sua famiglia", ha scritto lei.
Saaf Ghali
© Foto : RT / Ruptly
Saaf Ghali
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook