19:38 24 Febbraio 2020
Mondo
URL abbreviato
1202
Seguici su

Gli S-400 entreranno in servizio di combattimento nella regione di Leningrado a febbraio.

Le divisioni degli ultimi sistemi missilistici antiaerei S-400 saranno messi in servizio nella regione di Leningrado a metà febbraio, riferisce il servizio stampa del Distretto militare occidentale.

Ora i militari sono impegnati nei preparativi per far entrare gli S-400 in servizio di combattimento. Per questo è in corso la manutenzione delle divisioni missilistiche antiaeree, del posto di comando di combattimento e la messa a punto e la verifica dell'integrità dei nodi e degli aggregati del sistema.

Le forze armate hanno acquistato i nuovi sistemi di difesa aerea S-400 Triumf alla fine dello scorso anno. I lanci di prova hanno avuto luogo presso il campo di addestramento Kapustin Yar nella regione di Astrakhan, dopodiché gli equipaggi di combattimento hanno condotto una marcia combinata verso la regione di Leningrado, superando più di duemila chilometri.

Il sistema missilistico antiaereo S-400 Triumf è progettato per una protezione altamente efficace contro attacchi aerei, missili balistici tattici e strategici, da crociera, nonché da missili balistici di medio raggio e contromisure elettroniche.

La contesa sugli S-400

Il sistema di difesa anti-aerea a lungo raggio russo S-400 è uno dei più avanzati nel suo genere, essendo in grado d'intercettare velivoli e missili nemici. 

Washington sostiene che tale piattaforma non sia compatibile con gli standard di Difesa previsti dalla NATO, ritenendoli una minaccia per la quinta generazione di caccia stealth F-35.

Finora uno dei Paesi maggiormente interessati all'acquisto degli S-400 è risultata essere la Turchia, che per tale motivo rischia di essere esclusa permanentemente dal programma NATO F-35 e si è vista imporre pesanti misure restrittive. 

Correlati:

S-400, USA invitano l'India a non seguire 'l'esempio della Turchia' per non rischiare sanzioni
Sanzioni Usa sull'S-400 danneggiano le nostre relazioni - ministero Esteri turco
Cavusoglu: la Turchia terrà gli S-400 qualunque sia la conseguenza
Tags:
blocco di Leningrado, Sistema antiaereo S-400
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook