03:54 14 Aprile 2021
Mondo
URL abbreviato
Coronavirus - 2020 (fine gennaio - 20 marzo) (374)
0 0 0
Seguici su

Le autorità sanitarie di Wuhan affermano che sette persone infette dal virus rimangono in gravi condizioni. L'uomo che è morto dopo aver contratto il virus era un frequente visitatore di un mercato dove si erano registrati diversi casi d’infezione.

Un uomo di 61 anni è diventato il primo decesso del nuovo ceppo di polmonite nella Cina centrale, secondo le autorità sanitarie locali.

La Commissione Sanitaria Municipale di Wuhan nella provincia di Hubei ha dichiarato sabato che delle 41 persone identificate come affette dalla malattia, una era morta, sette restano in gravi condizioni e due sono state dimesse.

Il paziente è morto giovedì notte per una grave polmonite ed era un visitatore abituale di un mercato dove si erano registrati vari casi. L'uomo era già affetto da varie malattie come "tumori" addominali e malattie epatiche croniche, ha affermato la commissione.

I casi di questo nuovo virus misterioso, da allora identificato come un nuovo ceppo di coronavirus, sono emersi a Wuhan il mese scorso. Molti dei pazienti avevano lavorato in un mercato di frutti di mare dove erano stati venduti anche animali selvatici come fagiani e serpenti, nonché organi di coniglio. Da allora il mercato è stato chiuso.

La commissione ha affermato che non sono stati segnalati nuovi casi dal 3 gennaio e che nessun dipendente dello staff medico è stato infettato.

"Non ci sono prove chiare che provino la trasmissione da uomo a uomo", ha detto il portavoce dello staff medico. "Le persone che sono state in stretto contatto con i pazienti, compresi gli operatori sanitari, non sono state infettatate".

Cos’è il coronavirus

I coronavirus sono una famiglia di virus che causano malattie che variano in gravità dal comune raffreddore alla mortale sindrome respiratoria acuta (Sars).

Dei sei coronavirus umani precedentemente noti, quattro erano comuni e causavano solo lievi sintomi respiratori simili a quelli di un raffreddore. Gli altri due sono Sars, ceppi che hanno ucciso oltre 700 persone in tutto il mondo dopo aver avuto origine in Cina, e la sindrome respiratoria del Medio Oriente, che ha ucciso oltre 850 persone in tutto il mondo dal 2012.

Tema:
Coronavirus - 2020 (fine gennaio - 20 marzo) (374)

Correlati:

Cina, 59 infettati della nuova polmonite virale: per gli scienziati è dello stesso ceppo della SARS
Cina: registrati 27 casi in un mese di una polmonite di origine sconosciuta
Presidente Brasile si ammala di polmonite
Tags:
Cina, Epidemia, epidemia
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook