07:15 05 Dicembre 2020
Mondo
URL abbreviato
4025
Seguici su

Recentemente gli Stati Uniti d'America hanno introdotto pesanti misure restrittive nei confronti della Turchia per l'acquisto degli S-400.

Il Dipartimento di Stato americano ha avvertito, anche in maniera non troppo velata, l'India circa il rischio di incorrere in pesanti sanzioni in caso di acquisto dei sistemi di difesa anti-aerea russi S-400.

Nel corso di un briefing un alto funzionario USA ha spiegato che l'India non godrà di nessun trattamento di favore in questa materia e ha invitato Nuova Delhi ad astenersi dal seguire l'esempio della Turchia, che a sua volta rischia di incorrere in misure restrittive per la sua  volontà di acquisire gli S-400.

"Le autorità indiane sanno benissimo che c'è il rischio che vengano applicate delle sanzioni [...] La sfida con i Paesi come l'India è rappresentata dall'acquisto di sistemi che possono mettere a rischio i nostri o rivelare le nostre tecnologie a degli avversari. Dunque lo abbiamo detto in maniera molto chiara, e la Turchia è stato un ottimo esempio", sono state le parole del funzionario.

Eventuali sanzioni da parte di Washington sarebbero ammesse in virtù della CAATSA (Countering America’s Adversaries Through Sanctions Act), la legge approvata negli Stati Uniti nel 2017 che consente all'amministrazione americana di imporre sanzioni per contrastare gli avversari del Paese.

Fino ad oggi tali misure restrittive sono state applicate contro Russia, Iran, Corea del Nord e, in misura minore, Cina.

La contesa sugli S-400

Il sistema di difesa anti-aerea a lungo raggio russo S-400 è uno dei più avanzati nel suo genere, essendo in grado di intercettare velivoli e missili nemici. 

Washington sostiene che tale piattaforma non sia compatibile con gli standard di Difesa previsti dalla NATO, ritenendoli una minaccia per la quinta generazione di caccia stealth F-35.

Finora uno dei Paesi maggiormente interessati all'acquisto degli S-400 è risultata essere la Turchia, che per tale motivo rischia di essere esclusa permanentemente dal programma NATO F-35 e si è vista imporre pesanti misure restrittive

RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook