11:55 24 Ottobre 2020
Mondo
URL abbreviato
292
Seguici su

Le ultime manovre del 2019 si erano invece tenute nello scorso mese di settembre e avevano avuto luogo al confine con la Colombia.

Il presidente del Venezuela, Nicolas Maduro, ha reso noto che il Paese sudamericano terrà le prime esercitazioni militari del 2020 il mese prossimo.

Come specificato dallo stesso leader di Caracas, le operazioni, che dovrebbero avere luogo dal 15 al 16 di febbraio, saranno dedicate allo sviluppo e al consolidamento di strategie di difesa dei centri urbani del Paese.

"Ci tengo ad annunciare che dal 15 al 16 febbraio terremo delle esercitazioni speciali che vedranno coinvolti tutti i tipi di armamento e tutte le forze armate", sono state le parole del presidente.

Le ultime manovre militari di esercitazione sono state tenute dal Venezuela nello scorso mese di settembre al confine con la Colombia.

La situazione politica in Venezuela

Il Paese sudamericano sta vivendo una forte crisi politica dal gennaio 2019, quando il leader dell'Assemblea Nazionale, Juan Guaido, si proclamò presidente ad interim del Paese nel tentativo di far rimuovere dalla carica il presidente rieletto Nicolas Maduro.

Quest'ultimo ha accusato ripetutamente Guaido di essere una marionetta nelle mani degli Stati Uniti e di lavorare con Washington per organizzare un colpo di stato che permetta all'America di prendere il controllo delle risorse naturali del Venezuela.

Nei giorni scorsi Guaido ha fatto irruzione in Parlamento, dove ha poi giurato davanti a un collega dell'opposizione come "Presidente incaricato" del Venezuela, in quello che è stato definito da Maduro "uno show malriuscito organizzato dagli USA".

RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook