05:37 18 Gennaio 2021
Mondo
URL abbreviato
147
Seguici su

Il razzo vettore Falcon9 ha messo in orbita con successo 60 satelliti Internet Starlink. Lo rende noto SpaceX mediante il proprio account su Twitter.

Il modulo sul razzo Falcon 9 lanciato da Cape Canaveral ha eseguito l’atterraggio controllato sulla piattaforma galleggiante Of Course I Still Love You nell'Oceano Atlantico. Questo è il quarto volo per questo stadio del razzo. Lo stesso stadio è stato già utilizzato per il lancio di 60 satelliti simili a maggio 2019, 10 satelliti Iridium un anno fa e 18 satelliti canadesi a settembre 2018.

La compagnia di Elon Mask è riuscita a recuperare il primo stadio del razzo per ulteriore utilizzo per la 48° volta. Varianti simili del razzo Falcon sono progettate per essere utilizzati almeno dieci volte.

Tuttavia, SpaceX ancora una volta non è riuscito a recuperare intatta l'altra parte del razzo, la carenatura del carico utile. Gli ingegneri dell'azienda lottano con questo problema da molti anni, in quanto il riutilizzo della carenatura consentirà di risparmiare fino a $6 milioni dal lancio.

“Questa volta non l'abbiamo presa. Ci eravamo davvero vicini. Ma continueremo a provarci", ha detto il rappresentante della società Laurel Lyons durante la trasmissione del lancio.

Starlink è un progetto di SpaceX che costiste nella creazione della rete satellitare di prossima generazione in grado di fornire accesso a Internet a banda larga agli abitanti del mondo. Si prevede che i satelliti opereranno in un'orbita di 290 chilometri di altitudine.

Tags:
Elon Musk, SpaceX
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook