12:25 29 Novembre 2020
Mondo
URL abbreviato
Le tensioni tra Usa e Iran dopo l'omicidio del generale Soleimani a Baghdad (92)
4111
Seguici su

Sono tutti salvi i soldati italiani che si trovavano nelle basi prese di mira dal contrattacco iraniano. Hanno trovato rifugio nei bunker. Per il momento non è previsto il ritorno in Italia.

Hanno trovato rifugio nei bunker i militari del contingente italiano di stanza a Erbil. La base Usa in del Kurdistan iracheno è stata uno dei target dei bombardamenti iraniani, di rappresaglia per l'uccisione del Generale Qassad Soleimani. Oltre la base di Erbil, anche quella di Al Asad è stata colpita da una pioggia di missili balistici e da crociera, lanciati dal territorio iraniano. 

Nessuno dei 400 militari italiani presenti nella base sarebbe dunque stato ferito. Nonostante l'escalation l'Italia conferma la permanenza in Iraq anche se i soldati saranno trasferiti in una base più sicura e al momento sono nei bunker. 

Via anche da Baghdad

Nella notte tra lunedì e martedì i militari italiani hanno lasciato la base Usa di Baghdad, da giorni sotto il tiro dei mortai. I militari hanno lasciato il compound "Union 3" nel corso della notte, ma non sono tornati in Italia, bensì trasferiti in "un un'altra zona, sicura e non lontana". 

Il trasferimento degli uomini, 50 carabinieri impegnati nell'addestramento delle forze di sicurezza irachene nell'ambito della missione internazionale nel Paese, è stato deciso dallo Stato maggiore della Difesa in accordo con i vertici Nato.

La missione a Erbil

La Task force Land composta da militari dell’Esercito è attiva dal 2015. Ha compiti di addestramento dei peshmerga, le forze di sicurezza curde. Il contingente italiano è inquadrato nel Kurdistan Training Coordination Center (KTCC), e si alterna semestralmente il comando con la Germania. Altre nove nazioni contribuiscono alla missione fornendo i propri addestratori. Oltrea a  Italia e Germania, infatti, partecipano anche Olanda, Finlandia, Svezia, Gran Bretagna, Ungheria, Slovenia e Turchia. 

Tema:
Le tensioni tra Usa e Iran dopo l'omicidio del generale Soleimani a Baghdad (92)
Tags:
Basi NATO, italiani, soldati, Iran, Iraq
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook