12:05 24 Ottobre 2020
Mondo
URL abbreviato
240
Seguici su

Aumenta l'attività parossistica del vulcano Shishaldin, con colonne di ceneri sino a 10 mila metri. Allerta per il traffico aereo.

E' aumentata l'attività esplosiva del vulcano Shishaldin, in Alaska, secondo quanto riferisce il centro di osservazione vulcanica VAAC). Il vulcano aveva incrementato la sua attività parossistica nelle prime ore del mattino di ieri, arrivando ad espellere ceneri sino a 8230 metri di altezza. Oggi l'attività è aumentata sino a raggiungere i 10 mila metri. 

L'attività così intensa e la colonna di particolati che si è venuta a formare, ha indotto le autorità locali a dichiarare allerta rossa, ovvero al livello massimo, in particolare per quanto riguardo il traffico aereo. Le ceneri si sono poi dirette a ovest, verso il mar di Bering. 

​Lo Shishaldin è un cono simmetrico di circa 2857 metri di altezza, con un diametro massimo della base di circa 16 km. E' la vetta più elevata delle isole Aleutiane e uno dei crateri più attivi dell'arco vulcanico aleutiano, con più di 24 eruzioni confermate dal 1775, secondo quanto riferisce l'osservatorio.  

Dal 3 al 7 gennaio sono state registrate una serie di espulsioni di cenere comprese tra 6000 e 7300 metri. L'attività eruttiva è incrementata ieri, raggiungendo nella mattina di oggi la sua fase più intensa, con espulsione di cenere sino a 10000 metri. 

I particolati espulsi ad altitudini superiori e superiori oltre i 10 km spesso si fermano nella stratosfera dove hanno un effetto diretto di raffreddamento  sul pianeta. Secondo quanto riferisce l'osservatorio vulcanico, non è possibile sapere con certezza come si evolverà l'eruzione. 

Tags:
Vulcano, eruzione, Alaska
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook