15:38 14 Luglio 2020
Mondo
URL abbreviato
7552
Seguici su

Guaidó giura come presidente incaricato del Venezuela davanti a Juan Pablo Guanica, dopo aver forzato il blocco della sicurezza ed essere entrato senza autorizzazione in Parlamento.

Il deputato dell'opposizione venezuelana Juan Guaidó ha fatto irruzione in Parlamento, dove ha poi giurato davanti a un collega dell'opposizione come "Presidente Incaricato" del Venezuela. 

Guaidó era entrato nel Palazzo legislativo federale, dopo aver scavalcato le forze di sicurezza dello stato che gli bloccavano l'ingresso. Aveva poi chiesto l'ammissione all'Assemblea Nazionale di altri deputati ai quali le autorità hanno vietano il passaggio in quanto non autorizzati. 

​"Siamo qui per difendere i loro diritti. Faremo tutto il possibile, umanamente e con gli strumenti a nostra disposizione, per permettere il loro ingresso al Palazzo Federale", ha detto Guaidó ai giornalisti presenti.

Questo 7 gennaio si due consigli direttivi si riuniranno nella sede dell'Assemblea nazionale (Parlamento unicamerale). Uno guidato da Guaidó e l'altro da Luis Parra, che ha prestato giuramento il 5 gennaio come presidente del Parlamento. 

In seguito alla conclusione del suo incarico e all'elezione di Parra al Presidente dell'AN, con un quorum di 150 deputati, Guaidó ha creato un potere legislativo parallelo, di cui si è autoproclamato presidente ma che hanno riconosciuto solo gli Usa, non Caracas. 

Per questa ragione le forze di sicurezza hanno tentato di impedire il suo ingresso non autorizzato all'AN, durante la sessione del consigli direttivo considerato legittimo.  

Tags:
Juan Guaidó, Venezuela
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook