19:52 07 Aprile 2020
Mondo
URL abbreviato
3118
Seguici su

Secondo quanto riferito dal canale televisivo Fox News, gli Stati Uniti hanno trasferito sei bombardieri strategici B-52 dalla base aerea di Barksdale in Louisiana all’isola Diego Garcia, nell'Oceano Indiano.

L’emittente riporta, che la base aerea si trova in 3.700 chilometri di distanza dal confine meriodionale dell’Iran.

Viene sottolineato che ogni bombardiere è dotato di otto motori ed è progettato per trasportare grandi riserve di armi, missili da crociera, bombe a guida laser e bombe a gravità nucleare.

L’Escalation nei rapporti tra USA e Iran

Alla fine dell'anno scorso le forze statunitensi hanno attaccato i siti sciiti di Kataib Hezbollah in Siria e Iraq. Il Pentagono ha presentato l’azione come una risposta all'attacco del gruppo sciita su una base irachena nella zona di Kirkuk. Il seguito Kataib Hezbollah ha avviato l'assalto dell'ambasciata americana a Baghdad.

Nella notte tra giovedì e venerdì gli Stati Uniti hanno condotto un'operazione vicino all'aeroporto di Baghdad, in cui è stato ucciso il generale iraniano Qasem Soleimani e il vice capo della milizia sciita irachena Abu Mahdi al-Muhandis. Washington li considera organizzatori dell’assalto all'ambasciata statunitense.

Il ministero degli Esteri iracheno ha definito l’avvenuto una violazione della sovranità del Paese. Il parlamento iracheno ha votato per il ritiro del contingente americano ma il presidente degli Stati Uniti Donald Trump ha minacciato sanzioni qualora Baghdad chiedesse ufficialmente di ritirare le truppe.

Stamane il segretario alla Difesa di Washington Mark Esper ha dichiarato che gli USA non lascieranno l’Iraq.

"Non abbiamo preso alcuna decisione che implichi un ritiro dall'Iraq. Punto", ha detto.
Tags:
Iraq, USA
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook