08:52 30 Ottobre 2020
Mondo
URL abbreviato
0 0 0
Seguici su

Se la presenza di vulcani attivi su Venere dovesse essere confermata, gli scienziati ipotizzano che il pianeta potrebbe diventare una destinazione perfetta per coloro che desiderano apprendere come funzionano gli "interni dei pianeti".

Mentre alcuni scienziati lavorano per scoprire i misteri di Venere focalizzando la propria attenzione sulle condizioni meteo del pianeta, nella speranza di rintracciare segnali di vita, altri approfondiscono i segreti delle profondità inospitali del pianeta.

Secondo Universe Today, un team guidato da ricercatori del Lunar and Planetary Institute (LPI) ipotizza che su Venere vi possano essere ancora dei vulcani attivi, il che lo renderebbe l’unico pianeta del nostro sistema solare ad averne (oltre alla Terra, ovviamente).

Tracce di attività vulcanica su Venere sono state scoperte negli anni ‘90 dal veicolo spaziale Magellan della Nasa, grazie al quale gli scienziati hanno potuto esaminare come i flussi di lava del pianeta hanno reagito a contatto con la sua atmosfera. Così, gli scienziati, sono stati in grado di determinare che “i flussi di lava osservati su Venere erano molto giovani”, portando così il team a concludere che lì potrebbero esserci ancora vulcani attivi.

Commentando le loro scoperte pubblicate su Science Advances, il capo delle ricerche Justin Filiberto dell’LPI, ha osservato che se la presenza di attività vulcanica su Venere dovesse essere confermata, il pianeta potrebbe diventare “un ottimo posto da visitare per comprendere meglio l’interno” del pianeta.

“Ad esempio potremmo studiare come i pianeti si raffreddano e perché la Terra e Venere hanno vulcanismo attivo, ma Marte no”, ha spiegato. “Le missioni future dovrebbero essere in grado di vedere questi flussi e cambiamenti in superficie e fornire prove concrete della sua attività”.

Correlati:

Imparare dal passato: come il sarafan salverà il pianeta!
Trovato il pianeta gemello della Terra, orbita attorno una nana rossa a soli 65.5 anni luce da noi
La Russia si riscalda 2,5 volte più velocemente rispetto al resto del pianeta
Tags:
Venere
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook