01:12 06 Luglio 2020
Mondo
URL abbreviato
0 52
Seguici su

In questi giorni la Terra raggiungerà il perielio della sua rivoluzione attorno al sole.

Vladimir Surdin, ricercatore senior presso il P.K.Sternberg State Astronomical Institute, ha dichiarato in un'intervista con RBC che il massimo avvicinamento della Terra al Sole potrebbe causare un lieve riscaldamento.

La terra, secondo lo scienziato si avvicina e si allontana dal sole ciclicamente.

A gennaio, come ha notato, la Terra è più vicina al Sole, quindi il pianeta riceve l'1,5% in più di calore. A metà estate, come ha spiegato Surdin, l'emisfero nord della Terra si allontana dal Sole e la quantità di calore diminuisce.

Ha sottolineato che la differenza di temperatura a questa approssimazione è evidente solo ai residenti dell'emisfero settentrionale: le gelate vengono leggermente mitigate.

Il capo del dipartimento di fisica ed evoluzione delle stelle dell'Istituto di astronomia dell'Accademia delle scienze russa Dmitry Vibe ha affermato che questo fenomeno si verifica una volta all'anno.

La distanza massima della Terra dal Sole si verifica, come notato dallo scienziato, a luglio, e l'avvicinamento massimo è a gennaio.

"Questo è un evento annuale, non rappresenta alcuna minaccia", ha affermato Vibe.

In precedenza, sul sito web del Planetario di Mosca è apparso un messaggio che il 5 gennaio la Terra si avrebbe toccato il punto massimo di avvicinamento al Sole. Secondo l'astronomo Alexander Yakushechkin, il pianeta ha raggiunto il suo perielio alle 10:48 all'ora di Mosca.

Il perielio è il punto orbitale del pianeta o altro corpo celeste del sistema solare più vicino al Sole. La Terra raggiunge il perielio il 2-5 gennaio, in media 13 giorni dopo il solstizio d'inverno.

Correlati:

Trovato il pianeta gemello della Terra, orbita attorno una nana rossa a soli 65.5 anni luce da noi
Valutata dagli esperti possibilità di creare sole artificiale in Cina
Cosa succederebbe se un asteroide di 1 km di diametro colpisse la terra?
Tags:
Sole, Terra
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook