13:01 04 Dicembre 2020
Mondo
URL abbreviato
0 10
Seguici su

All'ex presidente e all'ex ministro catalano è stato riconosciuto lo status di europarlamentari, godranno dell'immunità. Sospesa estradizione e mandato di arresto.

"La giustizia belga riconosce la nostra immunità e decide di sospendere il mandato di arresto ed estradizione!", ha scritto su twitter l'ex presidente catalano.

A sette mesi dall'elezione Carlos Puigdemont e Toni Comin potranno finalmente sedere in aula a Strasburgo. La Corte di giustizia europea ha infatti stabilito che per essere europarlamentare, e quindi godere dell'immunità, sia sufficiente l'esito elettorale. Lo scorso 20 dicembre hanno ricevuto l'accredito per sedersi fra i banchi dell'europarlamento.

"Ora stiamo ancora aspettando il rilascio di Junqueras, ha la nostra stessa immunità. La Spagna deve agire allo stesso modo del Belgio e rispettare la legge" ha concluso.

Anche Oriol Junqueras, indipendentista catalano, era stato condannato assieme a Puigdemont e Comin per il tentativo di secessione, ma mentre questi erano riusciti a fuggire in Belgio, il leader di Esquerra Repubblicana era stato tratto in arresto e condannato a 13 anni. 

​Anche lui eletto all'europarlamento lo scorso maggio, dopo il pronunciamento della Corte Europea dovrà essere messo nelle condizioni di svolgere il suo mandato di eurodeputato. Difatti lo scorso 30 dicembre, l'Avvocatura dello Stato ha chiesto alla Corte Suprema di autorizzare il rilascio temporaneo dell'indipendentista al fine di esercitare il suo incarico a Strasburgo.

Tags:
Estradizione, Belgio, Spagna
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook