17:06 13 Agosto 2020
Mondo
URL abbreviato
2012
Seguici su

Netanyahu tenta di evitare il processo e chiede di avvalersi dell'immunità parlamentare. Le accuse rivolte contro di lui dalla procura sono corruzione, frode e abuso d'ufficio. La difesa del premier: "Accuse pretestuose per ribaltare la volontà popolare".

Il primo ministro israeliano Benjamin Netanyahu vuole avvalersi dell'immunità parlamentare, per il processo che lo vede imputato con tre capi d'accusa. La richiesta è stata presentata al presidente della Knesset Yuli Edelstein mercoledì sera, specificato che non si tratterebbe di "immunità eterna".

In precedenza, in un discorso all'Orient Hotel di Gerusalemme, Netanyahu aveva chiarito che l'immunità, dicendo che sarebbe stata solo "temporanea", in vista delle prossime elezioni politiche di marzo.  Un processo che ritiene pretestuoso e con finalità politiche

Una mossa con cui il leader del Likud, da poco riconfermato con il 72% dei voti alle primarie del partito, cerca di prendere tempo e ritardare il processo a suo carico. Israele di trova infatti in una fase delicata in cui dovrà affrontare la terza elezione in due anni, a causa dell'incapacità dei rappresentanti eletti in parlamento di formare un governo. Al termine di questo periodo Netanyahu intende affrontare i giudici e "fare a pezzi" le accuse per cui è imputato. "Non c'è alcuna possibilità per nessuno di evitare il processo", né è sua intenzione farlo, ha dichiarato. 

Il primo ministro ha aggiunto di non aver mai promosso o modificato alcuna legge nel tentativo di evitare un processo in corso e che esiste la legge sull'immunità per "proteggere i rappresentati del popolo da incriminazioni di carattere politico il cui scopo è di andare contro il volere del popolo". Una legge che serve per garantire a chi è stato eletto di "poter agire per il popolo secondo la sua volontà". In Israele la legge non obbliga il primo ministro a dimettersi in caso di processo, ma non lo rende immune dall'azione giudiziaria. 

Le reazioni dell'opposizione

In risposta al discorso di Netanyahu di mercoledì sera, Gantz ha affermato che l'intenzione del Primo Ministro di chiedere l'immunità è la prova stessa della sua colpevolezza e ha aggiunto che Israele deve fare una scelta tra "il Regno di Netanyahu ... o lo Stato di Israele".

Tags:
processo, corruzione, Benjamin Netanyahu, Israele
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook