06:16 05 Giugno 2020
Mondo
URL abbreviato
3014
Seguici su

Donald Trump ha accusato l’Iran di aver organizzato l’assalto all’ambasciata americana in Iraq che ha obbligato la sua evacuazione.

Il presidente degli Stati Uniti Donald Trump ha dichiarato che l'Iran è responsabile dell'assalto all'ambasciata americana in Iraq e se ne dovrà assumere la piena responsabilità.

I manifestanti a Baghdad hanno dato fuoco alle recinzioni e alle bandiere dell'Ambasciata degli Stati Uniti in protesta contro i recenti raid aerei statunitensi contro le milizie sciite. Il muro dell'Ambasciata degli Stati Uniti è avvolto dalle fiamme e ci sono giovani nelle vicinanze che gridano slogan anti-americani e lanciano pietre contro l’edificio diplomatico. Migliaia di membri di vari gruppi inclusi nella milizia sciita al-Hashd al-Shaabi si sono radunati nel territorio intorno all'ambasciata.

"L'Iran sta attualmente organizzando un attacco contro l'ambasciata americana in Iraq. Essi assumeranno la piena responsabilità. Inoltre, ci aspettiamo che l'Iraq utilizzi le sue forze per proteggere l'ambasciata, cosa che abbiamo notificato (alle autorità irachene)", ha scritto Trump su Twitter.

​In precedenza, il canale televisivo Al-Arabiya ha riferito che i manifestanti hanno tentato di buttare giù il cancello principale dell'ambasciata americana a Baghdad, situata nella zona verde della capitale irachena, dove si trovano missioni diplomatiche e agenzie governative. Le proteste presso l'ambasciata americana sono iniziate immediatamente dopo il funerale dei membri dell’organizzazione sciita Hezbollah morti negli attacchi dei droni statunitensi.

Il personale diplomatico dell'ambasciata americana, compreso lo stesso ambasciatore, è stato evacuato in anticipo dalla missione diplomatica e ha già lasciato l'Iraq.

Gli attacchi con droni contro Hezbollah

In precedenza, gli Stati Uniti hanno attaccato cinque obiettivi di Hezbollah in Iraq e in Siria "in risposta ai ripetuti attacchi di Hezbollah alle basi irachene". Il Pentagono ha spiegato che queste azioni sono state intraprese in risposta agli attacchi delle milizie a una base irachena vicino a Kirkuk, che ha portato alla morte di un contractor americano e al ferimento di quattro truppe statunitensi. Gli Stati Uniti accusano l'Iran di sostenere finanziariamente Hezbollah.

Correlati:

Trump commenta duramente l'attacco antisemita contro rabbino a New York
USA attacca milizie sostenute da Iran in Iraq e Siria
Sparatoria in Texas: Trump loda la legge sulle armi che ha permesso di salvare vite
Tags:
Iran, Donald Trump
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook