03:34 31 Marzo 2020
Mondo
URL abbreviato
0 0 0
Seguici su

Phanfone, conosciuto anche con lo pseudonimo di Ursula, si è abbattuto sull'arcipelago delle isole Filippine lo scorso 24 di dicembre, portando morte e distruzione.

Sale a 41 il numero delle vittime mietute dal tifone Phanfone, che in questi giorni si è abbattuto con violenza sulle isole Filippine.

A riportarlo è l'emittente ABS-CBN, il quale cita direttamente il Consiglio nazionale per i disastri ambientali filippino.

Intanto si continua a scavare tra le macerie delle città allagate in seguito al passaggio calamità naturale, alla ricerca di eventuali superstiti.

Phanfone ha colpito le Filippine, ed in particolare la zona di Visayas, già lo scorso 24 dicembre, giorno della vigilia di Natale, portando morte e devastazione nell'arcipelago.

Si calcola che almeno 60000 persone siano state costrette a lasciare le proprie abitazioni a causa delle intemperie, mentre il governo si prepara a fare la conta dei danni a edifici ed infrastrutture

RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook