19:49 30 Marzo 2020
Mondo
URL abbreviato
0 40
Seguici su

Appena poche ore fa l'Assemblea generale dell'ONU ha ratificato la risoluzione avanzata dalla Russia in materia di cybersicurezza.

Con un comunicato ufficiale, il Ministero degli Esteri russo ha annunciato la creazione di un 42esimo dipartimento dedicato interamente alla cybersicurezza, uno dei temi per i quali l'amministrazione di Mosca ha mostrato il maggiore interesse nel recente periodo.

"(Il nuovo dipartimento, ndr) si occuperà di elaborare ed implementare la politica nazionale in tema di sicurezza dell'informazione, di lotta contro l'utilizzo delle tecnologie di informazione a scopi terroristici, bellico-politici e altre finalità criminali", si legge nel comunicato del dicastero.

Il dipartimento avrà inoltre l'incarico di seguire "l'attività delle organizzazioni internazionali e dei forum di questo settore, i lavori dei summit bilaterali oltre che gli aspetti politici internazionali dell'utilizzo di internet".

Il lavoro sarà volto anche alla "elaborazione di proposte per il miglioramento dell'impalcatura legislativa della cooperazione con altri Paesi, organizzazioni internazionali e organizzazioni private competenti nel campo della cybersicurezza".

Infine, sarà cura del dipartimento quella di interagire con i gruppi che si occuperanno della stesura di trattati e convenzioni internazionali in questo ambito, coordinando il lavoro con le organizzazioni internazionali.

La creazione del 42esimo dipartimento del Ministero degli Esteri arriva a poche ore dalla ratificazione da parte dell'Assemblea generale dell'ONU della risoluzione russa sulla lotta al cybercrimine.

RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook