20:53 04 Marzo 2021
Mondo
URL abbreviato
0 30
Seguici su

Il Sole ci svela un suo nuovo mistero attraverso una esplosione nella corona solare mai osservata prima. Merito del satellite artificiale Solar Dynamics Observatory (Sdo).

Grazie alla missione Solar Dynamics Observatory (Sdo) della Nasa, si aggiunge un nuovo tassello nella nostra comprensione del Sole e delle sue dinamiche. Osservata per la prima volta una particolare esplosione che prende il nome di ‘riconnessione magnetica indotta’, essa è stata scatenata da una eruzione solare e si genera nell’atmosfera del Sole, ovvero la corona.

Fino ad ora la riconnessione magnetica indotta era stata solo prevista da studi teorici, ma oggi sappiamo che si verifica davvero. In pratica, a seguito dell’eruzione il pennacchio di materia ha attraversato alcune linee di campo magnetico, nella fase di ricaduta verso il basso, rompendo tali linee di campo magnetico per poi riallinearle. Tale dinamica ha sprigionato molta energia e particelle.

La scoperta contribuirà alla risoluzione di alcuni dei misteri che ancora avvolgono la corona solare, e aiuterà gli esperti di meteo spaziale a comprendere l’influenza del Sole sulla nostra Terra.

La scoperta, in particolare, potrebbe aiutare gli scienziati a capire come mai la corona solare è di milioni di gradi più calda rispetto agli strati più bassi della sua atmosfera.

Video riconnessione magnetica indotta sulla corona del Sole

Correlati:

Lanciatore Soyuz-Fregat invierà nello spazio satellite italiano COSMO-SkyMed e Cheops (Esa)
Drone americano partito da Sigonella in ricognizione vicino allo spazio aereo russo in Crimea
Il mondo visto dallo spazio
Tags:
NASA, Sole
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook