01:33 04 Agosto 2020
Mondo
URL abbreviato
0 0 0
Seguici su

Si riduce il numero di persone che fumano, ma sono in particolare le donne a smettere di fumare, mentre gli uomini fanno più fatica. L'OMS pubblica i dati di una situazione in miglioramento.

L’Organizzazione mondiale della salute (OMS) ha da poco pubblicato uno studio sull’uso del tabacco da parte della popolazione mondiale e i dati hanno sorpreso, perché per la prima volta negli ultimi 20 anni, il numero di fumatori è sceso di 60 milioni. Nell’anno 2000 si contavano 1,397 miliardi di fumatori, mentre nel 2018 sono 1,337 miliardi.

La diminuzione dei fumatori è un merito da attribuire alle donne, le quali sono passate da 346 milioni del 2000 ai 244 milioni del 2018, che equivale a una diminuzione di circa 100 milioni di fumatrici in meno.

Dal dato appena riportato si evince che i maschi sono la maggioranza della popolazione mondiale fumatrice, ma anche per loro, per la prima volta, l’incremento ha subito un arresto e secondo le stime dovrebbe diminuire nel 2020. Le stime dell’OMS indicano che entro il 2025 i maschi fumatori si ridurranno di 5 milioni, indirettamente mostrando anche che per il sesso maschile è più difficile smettere di fumare.

Entro il 2020, stima l’OMS, ci saranno circa 10 milioni di fumatori in meno comprendendo uomini e donne e 27 milioni in meno entro il 2025.

La diminuzione è dovuta in particolare all’impegno dei governi nell’azione educativa, volta a mostrare gli effetti negativi sulla salute del fumo di sigaretta.

L’OMS calcola che 8 milioni di persone muoiano ogni anno come conseguenza del fumo di sigaretta, di cui 7 milioni fumatori e un milione di persone in conseguenza dell’esposizione diretta al fumo: persone che vivono con fumatori o che lavorano con essi.

Le sigarette, infatti, nella combustione sprigionano formaldeide, arsenico e molte altre sostanze chimiche nocive, le quali sono causa di infarti, demenza, asma, bronchiti acute, vari tipi di cancro.

I giovanissimi fumatori

La ricerca riporta che nel mondo 43 milioni di fumatori hanno una età compresa tra i 13 e i 15 anni, di cui 14 milioni sono ragazze e 29 milioni ragazzi. Equivalgono a quasi l’intera popolazione italiana. Un problema da non sottovalutare.

Correlati:

Sicilia, GdF scopre ampio gruppo internazionale di trafficanti di sigarette: 8 navi sotto sequestro
Sigarette elettroniche: ecco un'altra malattia che colpisce gli “svapatori”
Scoperta malattia rara probabilmente causata dalle sigarette elettroniche
Tags:
sigarette, Fumo
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook