18:53 30 Marzo 2020
Mondo
URL abbreviato
Pressioni su Sputnik Estonia (22)
431
Seguici su

Il governo estone nell'ultimo periodo si è reso protagonista di una serie di pressioni indebite sulla redazione estone di Sputnik.

Continua a far discutere la questione legata alle pressioni esercitate dal governo estone sulla redazione di Sputnik Estonia.

Le autorità del Paese baltico, come dichiarato in un'intervista dal ministro degli Esteri di Tallin Urmas Reinsalu, non ha alcuna intenzione di cambiare la propria posizione sulla redazione locale di Sputnik.

"Le autorità estoni - ha esordito Reinsalu - stanno applicando la politica sanzionatoria dell'Unione europea nei confronti di una serie di cittadini russi che hanno sostenuto l'aggressione contro l'Ucraina, in piena ottemperanza delle leggi del nostro Paese".

Il caso Sputnik Estonia

L'Estonia è l'unico stato baltico dove è presente una redazione e un ufficio di Sputnik, all'interno del quale lavorano 35 persone, di cui 33 cittadini estoni, regolarmente assunti con un contratto di lavoro.

La scorsa settimana i dipendenti di Sputnik Estonia hanno ricevuto delle lettere dalle forze dell'ordine locali, che con le quali gli veniva intimato di interrompere il proprio rapporto di lavoro con l'agenzia, pena l'apertura di un fascicolo d'inchiesta a loro carico.

L'atto è stato immediatamente condannato dai vertici dell'agenzia, tra cui la direttrice di Sputnik e RT, Margarita Simonyan, che ha annunciato la propria intenzione di fare appello, tra gli altri, all'ONU, all'OSCE e al Consiglio d'Europa.

Anche il presidente russo, Vladimir Putin, è intervenuto sulla questione e in conferenza stampa ha affermato che le autorità russe faranno di tutto per difendere il lavoro di Sputnik all'estero, mentre il Ministero degli Esteri di Mosca ha promesso di introdurre delle misure adeguate nei confronti di Tallin, rivelando che dietro le macchinazioni ci potrebbe essere la mano del Regno Unito

La situazione non ha lasciato indifferente neanche l'OSCE che, per voce del rappresentante sulla libertà dei media, ha invitato Tallin a smettere di interferire con il lavoro dei giornalisti di Sputnik.

Tema:
Pressioni su Sputnik Estonia (22)
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook