18:46 07 Aprile 2020
Mondo
URL abbreviato
0 30
Seguici su

Ufficialmente inaugurata ad Harbin, nell’estremo nord-est della Cina, la 21ma edizione dell’Harbin Ice-Snow World, il mondo incantato fatto di ghiaccio per celebrare l’inverno.

Il parco a tema è giunto alla sua 21ma edizione ma non è che uno degli eventi nel contesto del più grande e famoso ‘Festival internazionale delle sculture di ghiaccio e neve di Harbin’, un evento che si svolge fin dal 1984 nella città più fredda della Cina e che attrae ogni anno turisti da tutto il mondo.

E’ probabilmente questa la più grande celebrazione dell’inverno al mondo. Oltre all’Harbin Ice-Snow World, che ufficialmente non dura che pochi giorni, il capoluogo della provincia nord-orientale dello Heilongjiang si trasforma in realtà durante l’intera stagione in capitale mondiale dell'inverno cone le sue sculture, opere di ghiaccio e manifestazioni.

Oltre al parco a tema aperto questa settimana, ad Harbin ogni anno si tiene infatti anche la ‘Harbin International Ice Sculpture Competition’, la famosa competizione di sculture di ghiaccio che vede artisti provenire da tutto il mondo, l’Harbin Ice Lantern Show, lo spettacolo delle lanterne di ghiaccio, e lo Zhaolin Park, il parco di ghiaccio che dura tutto l’inverno finché non si scioglie.

(Lavori di preparazione del festival di quest'anno)

L'Harbin Ice-Snow World è il momento più spettacolare del lungo straordinario inverno harbiniano con i suoi, quest’anno, 600mila metri quadrati di superficie, sui quali sono posti 21 siti di sculture in neve e ghiaccio (uno per celebrare ogni anno del parco stesso).

Sono previsti oltre 20 programmi di intrattenimento e quest’anno le gare di sculture di ghiaccio saranno due.

Le fredde temperature di questa città, media invernale di -20 C° con punte oltre i -40 C°, sono state trasformate con il tempo in una vera e propria attrattiva internazionale. Ghiaccio e neve sono divenuti una calamita per il turismo in questa città, conosciuta in Cina come ‘la Mosca d’oriente’ per i suoi edifici in stile russo e per il fatto di essere stata fondata proprio dai russi nel 1898, come stazione di transito sul tragitto della ferrovia che attraversa la Manciuria.

Harbin Ice-Snow World ha ricevuto oltre 116.800 visitatori e ha realizzato entrate per quasi 30 milioni di yuan (poco meno di 4 milioni di euro) durante i tre giorni di festa del Capodanno dello scorso anno.

A parte le immagini dei preparativi per l’edizione di quest’anno, i video della nuova edizione apparsi in rete sono ancora pochi e quelli ufficiali verranno pubblicati solo a gennaio, anche per non svelare tutti i segreti della festa in anticipo, in compenso sono facilmente fruibili i video delle edizioni degli anni passati, alcuni dei quali qui a seguire vi suggeriamo.

Edizione 2018

Edizione 2017

Edizione 2016

Edizione 2015

RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook