14:35 09 Agosto 2020
Mondo
URL abbreviato
0 60
Seguici su

Il bombardiere di 5ª generazione sarà un velivolo subsonico, capace di trasportare testate del peso di 30 tonnellate mentre quello di 6ª generazione sarà in grado di volare senza pilota.

Le forze aerospaziali russe si stanno preparando a fare un salto verso il futuro, preparandosi a dare il benvenuto ad un bombardiere strategico subsonico di 5ª generazione entro i prossimi 20 anni.

A riferirlo in occasione del giorno dell'aeronautica russa è il Generale Sergey Kobylash, comandante in capo dell'aeronautica a lungo raggio russa.

"I nostri velivoli e i loro sistemi di armamento sono soggetti ad un miglioramento costante. Il progresso della nostra aeronautica a lungo raggio non passa soltanto dal miglioramento dei velivoli attualmente disponibili, il Tu-160, il Tu-95MS e il Tu-22M3, ma anche dallo sviluppo dei progetti a lungo termine, come quello di un bombardiere strategico di 5ª generazione", ha spiegato il generale, specificando che in cantiere ci sarebbe anche il progetto di un velivolo senza pilota di 6ª generazione da brevettare entro il 2040.

Il nuovo bombardiere

Il velivolo sarà di tipo subsonico e, come specificato da Kobylash, sarà in grado di "svolgere tutti i compiti previsti per l'aeronautica a lungo raggio".

Esso potrà avvalersi di una sofisticata tecnologia stealth, sarà armato con dei missili ipersonici aria-terra e sarà in grado di trasportare testate del peso di 30 tonnellate.

Per quanto riguarda le tempistiche, l'apparecchio dovrebbe effettuare il suo primo volo entro il 2025, per poi entrare definitivamente in servizio entro il 2029.

 

RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook