20:22 16 Aprile 2021
Mondo
URL abbreviato
0 11
Seguici su

Il misterioso artista Banksy, conosciuto in tutto il mondo per i suoi inusuali graffiti, spesso dedicati alla critica sociale e politica, ha svelato il suo ultimo lavoro: una stultura.

Il titolo del nuovo lavoro del misterioso artista è La cicatrice di Betlemme e consiste sostanzialmente in una riproduzione della scena della natività per quello che, noi italiani, potremmo definire 'Il presepe di Banksy".

La scultura, infatti, rappresenta la Vergine Maria, suo marito, Giuseppe, e il piccolo Gesù di Nazareth che, come da tradizione cristiana, sono rifugiati all'interno di una mangiatoia e hanno ai propri fianchi un bue e un asino.

Il tocco personale di Banksy, però, è ben riconoscibile anche in questa nuova opera, e può essere individuato in una stella cometa, ricavata dal foro di un proiettile in quello che sembra un frammento della barriera di acciaio piazzata da Israele nella West Bank a dividere i territori israeliani da quelli palestinesi.

"Si tratta di una natività. Bansky ha voluto dare il suo personale contributo al natale", ha spiegato Wissam Salsaa, direttore del Walledoff Hotel di Betlemme, di proprietà dello stesso Banksy, che è la struttura scelta per ospitare la scultura. 

Посмотреть эту публикацию в Instagram

. . Scar of Bethlehem. A modified nativity set for the @walledoffhotel

Публикация от Banksy (@banksy)

La costruzione del muro della West Bank è cominciata durante la seconda Intifada, allo scopo di impedire gli attentati suicidi che anche a quell'epoca erano molto frequenti.

Banksy

I primi lavori di Banksy, la cui identità resta tuttoggi un vero mistero, hanno cominciato a fare la propria comparsa nel Regno Unito nei primi anni Duemila.

E' però dal 2010-2011 che l'artista britannico ha cominciato ad acquisire una popolarità sempre maggiore, fino a diventare una figura di caratura mondiale per il mondo dell'arte.

RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook