16:33 15 Gennaio 2021
Mondo
URL abbreviato
0 40
Seguici su

Guai seri per Google in Francia, dove riceve un'ennesima multa dal Garante per la concorrenza. Dovrà pagare 150 milioni di euro, che si aggiungono al miliardo di euro da dare al Fisco francese.

Multa salata per Google in Francia, dove l’autorità di vigilanza sulla concorrenza le ha comminato una multa da 150 milioni di euro per pratiche anticompetitive e messaggi promozionali poco chiari forniti attraverso la piattaforma Google Ads. Lo riporta Reuters.

Già in settembre Google aveva concordato per una multa da un miliardo di euro con le autorità francesi, per aver frodato il fisco. Mentre lo scorso gennaio, il Garante per la riservatezza dei dati degli utenti, sempre francese, aveva multato Google con ulteriori 50 milioni di euro.

Google, Amazon, Facebook, Apple, i giganti del web statunitensi, sono tutte sotto la lente d’ingrandimento dell’Antitrust europea e delle autorità di controllo dei vari stati membri dell’Ue.

Il capo dell’autorità garante per la concorrenza francese, la signora Isabelle de Silva, ha riferito in conferenza stampa che il dominio di Google nell’attività di vendita di spazi pubblicitari online è “straordinaria”, con una quota di mercato di circa il 90% a livello globale.

La tassa sulle grandi aziende dell’IT

In Europa si discute da anni di una web tax alle grandi aziende dell’IT accusate di non pagare le tasse nei paesi dove di fatto operano. Francia e Italia si sono dotate di una digital tax, quella italiana entrerà in vigore il prossimo anno con l’approvazione della manovra economica 2020.

Sulla web tax è intervenuto Donald Trump, che dalla “stanza dei tweet” ha tuonato contro i due Paesi minacciando dazi per 2,4 miliardi di euro.

E allora cosa succederà quando Google presenterà il suo servizio bancario Cash, che di fatto la trasformerà anche in una banca?

Correlati:

Google, cosa hanno cercato gli italiani nel 2019?
Babbo Natale non esiste, i bambini lo scoprono con Google
‘Supremazia Quantistica’ – Google sospettato di razzismo per il suo supercomputer
Tags:
Francia, Google
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook