06:31 05 Giugno 2020
Mondo
URL abbreviato
0 02
Seguici su

L'annuncio della ripresa delle trattative era arrivata alla fine della scorsa settimana dopo oltre due mesi di silenzio tra le parti.

La delegazione americana e il movimento dei Talebani stanno continuando le trattative in Qatar per giungere ad un accordo su un cessate il fuoco che possa garantire una situazione di stabilità in Afghanistan.

Gli USA starebbero aspettando una risposta da parte dei militanti afghani, come sottolineato dal capo delegazione Zalmay Khalilzad.

"In questo momento ostiamo discutendo il cessate il fuoco e una diminuzione delle violenze. Abbiamo fatto una proposta e stiamo aspettando una risposta", ha spiegato il diplomatico, precisando che al contempo è in discussione un sistema che, in futuro, permetterà di verificare che ambo le parte ottemperino gli obblighi assunti.

I negoziati per l'Afghanistan 

Le trattative tra USA e Talebani per un cessate il fuoco in Afghanistan vanno avanti da mesi e, nello scorso mese di settembre, si era quasi giunti sul punto di portare ad un accordo storico, che avrebbe potuto portare al ritiro delle forze americane dall'Afghanistan dopo 18 anni di guerra.

Tuttavia, i negoziati erano stati bruscamente interrotti dal presidente Trump che, nel settembre 2019, che le aveva dichiarate morte dopo l'attentato che aveva portato alla morte di un militare americano a Kabul.

Dopo quasi tre mesi di silenzio, tuttavia, il Tycoon ha nuovamente acceso i riflettori sull'Afghanistan, visitando il contingente USA stanziato nel paese in occasione del giorno del Ringraziamento e annunciando che i talebani avevano ripreso i contatti per arrivare ad un accordo.

L'annuncio della ripresa ufficiale dei colloqui è poi effettivamente arrivato lo scorso 7 di dicembre e ad esso hanno fatto seguito una serie di attentati che hanno preso di mira gli effettivi dell'esercito regolare afghano e una base militare NATO.

RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook