20:03 18 Settembre 2020
Mondo
URL abbreviato
0 22
Seguici su

Le persone che dormono durante il giorno o nove o più ore di notte hanno più possibilità di avere un ictus. Questa conclusione, come riportato in un comunicato stampa su EurekAlert!, è stata raggiunta da scienziati cinesi dell'Università della Scienza e della Tecnologia di Wuhan.

L'esperimento, che è durato sei anni, ha visto la partecipazione di 31,7 mila persone che non avevano precedentemente avuto ictus e altri problemi di salute.

Secondo i risultati del sondaggio, l'8% dei partecipanti ha dormito per 90 minuti o più durante il giorno e il 24% ha dormito per nove o più ore al giorno. In quest'ultimo caso, gli ictus si sono verificati il ​​23% più spesso di quelli che dormivano dalle sette alle otto ore al giorno. Allo stesso tempo, coloro che hanno dormito a lungo e si sono appisolati durante il giorno hanno avuto un ictus più spesso dell'85%.

In precedenza il medico del sonno dell'accademia medica di Sechenov, Mikhail Poluektov, in un'intervista con Vechernoy Moskvy, ha dissipato il mito secondo cui un lungo sonno nei fine settimana può compensare la fatica e la mancanza di sonno.

Secondo lui, un tale regime di riposo - ovvero dormire di più nei fine settimana che nei giorni feriali - può causare seri problemi di salute. Tra questi ci sono il diabete e le malattie associate al sistema cardiovascolare.

In precedenza gli scienziati hanno svelato i rischi della privazione del sonno e dello stress eccessivo.

Correlati:

Lasciami dormire! Cucciolo di Golden Retriever fa un pisolino in una cuccia davvero speciale - Video
Dormire poco fa male alla salute: le conseguenze letali dell’insonnia
Le sigarette fanno dormire male (anche quelle elettroniche)
Tags:
sonno
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook