04:44 04 Aprile 2020
Mondo
URL abbreviato
1160
Seguici su

Cinque militanti dell'Isis, in procinto di pianificare e realizzare attacchi terroristici, sono stati arrestati a Mosca, hanno riferito oggi le forze di sicurezza russe (Fsb).

"L'Fsb, insieme al ministero degli Interni russo, ha soppresso le attività di una cellula di membri dello Stato Islamico, un'organizzazione terroristica internazionale vietata nella Federazione Russa... che comprendeva due cittadini russi e tre persone originarie dei Paesi dell'Asia centrale. Il gruppo intendeva perpetrare azioni di sabotaggio ed atti terroristici", si legge nella nota diffusa dalle forze di sicurezza russe.

Si osserva che durante le perquisizioni sono stati sequestrati agli indagati i mezzi di comunicazione con le istruzioni degli emissari dell'Isis.

Inoltre è stato scoperto un nascondiglio dove sono stati rinvenuti e sequestrati un mitragliatore Kalashnikov, una pistola Makarov, munizioni e una bomba artigianale improvvisata.

È stato avviato un procedimento penale, gli imputati sono stati arrestati in via cautelare e sono in corso ulteriori misure investigative ed operative da parte degli inquirenti.

Questa settimana il direttore dell'Fsb Alexander Bortnikov, aveva dichiarato che dall'inizio dell'anno gli agenti delle forze di sicurezza avevano smascherato 78 cellule di terroristi internazionali in Russia e neutralizzato tutti i tentativi di attacchi terroristici. Secondo i dati diffusi dal Comitato nazionale antiterrorismo, nel corso di quest'anno la Russia ha evitato 50 azioni terroristiche.

Tags:
FSB, Mosca, Terrorismo, ISIS, Russia
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook